A 17 anni un’altra esperienza internazionale per Lorenzo Camplese: nel prossimo fine settimana il talento di Pescara farà il suo debutto nella JK Racing Asia Series (la ex Formula BMW Pacific), partecipando con la Eurointernational all’evento in programma sul tracciato di New Delhi a supporto del Gran Premio d’India di Formula 1.

Camplese avrà quindi l’opportunità di misurarsi in uno scenario di altissimo livello, spalla a spalla con il paddock della categoria regina e sotto gli occhi degli addetti ai lavori.

Tutto sommato il giovane abruzzese partirà senza pressioni, dovendo scoprire da zero il nuovissimo Buddh International Circuit ma, soprattutto, la Mygale FB02 di F.BMW.

“Sono molto contento di questa possibilità che mi ha offerto la squadra. Ho una gran voglia di tornare in pista e divertirmi”, ha commentato Camplese ai microfoni di Stop&Go. È ancora vivo il fastidio per quanto successo a Monza durante l’appuntamento della Formula Abarth, in cui team e pilota hanno deciso di abbandonare dopo Gara 1 in polemica con l’approssimativa condotta dei commissari.

Partito domenica da Milano, Camplese tornerà in Italia addirittura l’8 novembre; è infatti in programma un’altra presenza nella Formula Pilota China (dopo l’incoraggiante esordio) al Tianma Circuit di Shanghai, nel prestigioso contesto del WTCC.

Ad accompagnare Lorenzo in questo intenso tour asiatico c’è, come sempre, il suo fidato coach Alessandro Sferrella.

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

A 17 anni un’altra esperienza internazionale per Lorenzo Camplese: nel prossimo fine settimana il talento di Pescara farà il suo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/fabarth-261011-01.jpg Lorenzo Camplese al via del JK Racing Asia Series nel weekend del GP d’India