Quest’oggi si è svolta la prima giornata, dedicata alle libere, della 6 ore dell’Estoril, quinta ed ultima prova della Le Mans Series 2011. Stamane, nella prima sessione, Emmanuel Collard e la Pescarolo-Judd condivisa con Tinseau e Jousse (nella foto) ha segnato il miglior crono con 1’31”938. La capolista di campionato è riuscita a tenere a debita distanza le due Lola-Rebellion di Prost-Jani e Belicchi-Bouillon.

 

Negli ultimi giri del secondo turno svoltosi nel pomeriggio invece è stato Jean-Cristophe Bouillon – secondo indiscrezioni all’ultima corsa per il team svizzero, dopo le prestazioni altalenanti delle ultime stagioni – che ha piazzato la zampata giusta e con 1’30”935 ha distanziato di oltre 1” l’equipaggio della barchetta francese.

 

Tra le barchette P2, assente la Zytek-Nissan della Signatech, in viaggio per Atlanta, a spuntarla nelle due sessioni sono rispettivamente la vettura gemella del Greaves Motorsport, capolista della serie, e l’Oreca-Judd della Race Performance. Liberi da vincoli di risultato in ottica di classifica generale (le speranze di successo della Oreca-Nissan del Boutsen Energy Racing sono infatti oramai ridotte al lumicino) la lotta tra le barchette della categoria inferiore si preannuncia quantomai avvincente, con almeno cinque macchine in grado di competere per la vittoria in gara.

 

Solo tre invece le Oreca di Formula Le Mans presenti con i migliori crono a favore rispettivamente del Pegasus Racing, che si avvia a vincere la serie, con Schultis, Simon e Schell e del JMB Racing con Kutemann e Marroc.

 

Assenti le BMW ufficiali, a titolo continentale già assegnato alla AF Corse, in GTE-PRO è lotta fra Ferrari e Porsche. Best crono un po’ a sorpresa nella mattinata per la F458 del JMW, vincitrice al Castellet con Bell e Walker, mentre nel pomeriggio a emergere è stata la “solita” Porsche 911 RSR del Team Felbermayr-Proton con i campioni uscenti con Lieb e Lietz.

 

La medesima sfida si rinnova anche in GTE-AM, dove al miglior tempo della prima sessione per la Porsche capolista dell’IMSA Matmut con Narac e Armindo ha fatto eco nel pomeriggio Stèphane Lemeret con la F458 della AF Corse che divide insieme a “Eppe” Perazzini e a Marco Cioci.

 

Appuntamento a domani per una ulteriore sessione di libere e le qualifiche e a domenica per la gara.

 

Piero Lonardo

 

La classifica delle libere-1

La classifica delle libere-2


Stop&Go Communcation

Quest’oggi si è svolta la prima giornata, dedicata alle libere, della 6 ore dell’Estoril, quinta ed ultima prova della Le […]

LMES – Estoril, Libere: Botta e risposta Pescarolo-Rebellion