L’Italian Baja è ai blocchi di partenza e con essa è pronto a muoversi il Campionato Italiano Cross Country Rally. L’evento fuoristradistico per eccellenza in Europa, organizzato da Fuoristrada 4×4 Club Pordenone e promosso da Automobile Club Pordenone si presenta con un elenco iscritti policromo di grande spessore per dar il via alle serie iridata del FIA, FIM World Cup Cross Country Rally e al massimo campionato Tricolore ACI CSAI.

Alla gara, in programma a Pordenone dal 15 al 18 marzo, è prevista la presenza dei big del Cross Country internazionale ed altri campioni di tutt’altra estrazione automobilistica ed all’esordio nelle maratone fuoristradistiche.

Lungo i tracciati disegnati tra le pietraie delle sponde del fiume Tagliamento e nella campagna friulana, daranno spettacolo equipaggi provenienti da ventuno nazioni differenti, con gli italiani in bella evidenza numerica.

A dare fuoco alle polveri di una sfida che si annuncia esplosiva, sarà il russo tre volte vincitore Boris Gadasin a bordo dell’usuale G-Force Proto, sfidato dall’ucraino che lo scorso anno si piazzò secondo Bogdan Novytskyi e quest’anno al volante anch’egli di un G-Force Proto oltre che una folta schiera di ottimi fuoristradisti come Khalifa Al Mutaiwei, con la Mini All4, il veterano Jean Louis Schlesser con l’inseparabile e spettacolare buggy Schlesser Original a due ruote motrici ma accreditato d’elevata competitività, grinta che non manca mai di sfoggiare il ceco Miroslav Zapletal su di una Bmw X3. Da seguire è la gara d’esordio del rallista finlandese Toni Gardmeister alle prese con un Mitsubishi Pajero T1.

Tra i campioni sono attesi alla verifica delle velleità internazionali il padovano Giovanni Manfrinato con l’agile Renault Megane Proto, oppure il campione italiano in carica Lorenzo Codecà alfiere del team di Suzuki Italia ed al volante del Grand Vitara 3.6 T1, che anche nel 2011 gli ha consentito di confermarsi al vertice assoluto del campionato tricolore. D’estremo interesse è il ritorno in gara del milanese già campione italiano 2009 Riccardo Colombo che per l’occasione rispolvera il Mitsubishi L200 WRC della Ralliart Divisione Fuoristrada Italia e farà coppia con il versiliese Pierpaolo Larini, sulla nuova versione di un secondo Mitsubishi L200 WRC.

Giovedì 15, l’Italian Baja 2012 aprirà i battenti con le operazioni di verifica dei concorrenti presso il quartiere generale della manifestazione allestito alla Fiera di Pordenone. Venerdì 16 marzo alle ore 16 la partenza ufficiale e alle 16,25 il via alla superspeciale “Meduna” (11 km) a Zoppola. Il settore selettivo “Tagliamento” (81 km) sarà invece teatro della corsa tra sabato e domenica 18, con quattro passaggi in totale per auto, moto, quad e camion.


Stop&Go Communcation

L’Italian Baja è ai blocchi di partenza e con essa è pronto a muoversi il Campionato Italiano Cross Country Rally. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/mixage-130312-02.jpg L’Italian Baja ai blocchi di partenza