La pubblicazione del calendario della stagione 2009/2010 e l'annuncio dell'accordo commerciale con IMG Sports Media hanno rappresentato senza dubbio positivi segnali per il destino della A1GP. Solo con l'ultimo comunicato ufficiale, tuttavia, la World Cup of Motorsport ha davvero messo in cassaforte il proprio futuro, garantito grazie a una copertura finanziaria sufficiente per le prossime tre o quattro stagioni.

Perdono quindi di consistenza le indiscrezioni circolate recentemente, secondo cui la Ferrari sarebbe pronta, clamorosamente, a ritirare il proprio supporto tecnico al campionato, nonostante un contratto valido fino al 2014. Una eventualità collegata alle difficoltà economiche che hanno messo a dura prova la A1 Grand Prix, ma in realtà la situazione era meno drammatica di quanto si creda già prima degli ultimi sviluppi.

Tony Teixeira e il suo staff dovrebbero avere ancora una decina di giorni disponibili per saldare il conto con la casa di Maranello (dalla quale non è pervenuto alcun commento in merito) e sistemare la questione. Non si tratta comunque di ripianare debiti precedenti, ma di un pagamento relativo all'inizio del nuovo campionato. Questo aspetto conferma ancora una volta, perciò, come la Ferrari non sia per la A1GP un partner ma un vero e proprio fornitore.

Il general manager della serie Paul Cherry, non a caso, aveva presto smentito qualsiasi voce su un addio del Cavallino: "Giusto qualche giorno fa alcuni uomini della Ferrari sono venuti a visionare l'inventario presente in un container che spediremo in Australia… non avrebbero l'esigenza di controllare il nostro equipaggiamento se volessero ritirare il proprio supporto. Il punto è che abbiamo vissuto un brutto periodo, ma dobbiamo goderci la possibilità di esserci assicurati una gara prestigiosa come il SuperGP".

Non deve quindi spaventare il fatto che, nel comunicato ufficiale di venerdì sul riassetto finanziario della A1GP, non sia stata inserita la dicitura "Powered by Ferrari". Questa sarà infatti riutilizzata non appena la casa di Maranello riceverà il proprio compenso.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

La pubblicazione del calendario della stagione 2009/2010 e l'annuncio dell'accordo commerciale con IMG Sports Media hanno rappresentato senza dubbio positivi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gpa1gp-280909-01.jpg Le voci e i retroscena sul paventato addio della Ferrari alla A1GP: facciamo chiarezza…