Un fine settimana di prime volte quello che l’Auto GP ha archiviato a Le Castellet, in occasione del secondo round della stagione 2014.

Dopo l’affermazione di Tamas Pal Kiss (Zele Racing) ieri in gara-1, nella corsa pasquale di oggi si è imposto Kevin Giovesi (Eurotech) che ha preceduto proprio l’ungherese sotto la bandiera a scacchi. La corsa, disputatasi sotto la pioggia battente, ha visto l’utilizzo per la prima volta delle gomme Kumho da bagnato quest’anno. A chiudere il podio è salito Kimiya Sato (Euronova). Il giapponese resta leader di campionato, ma ha rischiato di compromettere la sua corsa dopo un contatto, nel corso del primo giro, con la ruota posteriore di Pal Kiss, dove ha danneggiato l’alettone anteriore.

Chiude al quarto posto Markus Pommer (Super Nova) che ha concluso una gara in recupero dopo la partenza dalla quarta fila in virtù del capovolgimento dell’ordine di arrivo di gara-1, dove aveva concluso secondo. Quinta Michela Cerruti (Super Nova) che aveva guidato la corsa nelle prime fasi della gara. Seguono gli alfieri del team Virtuosi UK Sam Dejonghe ed Andrea Roda mentre chiudono la top-10 Yoshitaka Kuroda (Zele Racing), Michele La Rosa (MLR71 by Euronova) e Giuseppe Cipriani (Ibiza Racing Team), penalizzato con un drive-through per aver oltrepassato la linea bianca in uscita dai box. Non ha preso il via della corsa invece Loris Spinelli (Eurotech) fermatosi per un problema tecnico al termine del giro di ricognizione.

Prossimo appuntamento per l’Auto GP all’Hungaroring, tra due settimane, quando sei vetture saranno anche impiegate in occasione della festa del 1 maggio in una street parade nel centro di Budapest insieme al WTCC ed alla Formula 1 in un evento promozionale della Red Bull.


Stop&Go Communcation

Un fine settimana di prime volte quello che l’Auto GP ha archiviato a Le Castellet, in occasione del secondo round […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/Giovesi27_1118mnm.jpg Le Castellet, Gara 2: Giovesi archivia il suo primo successo