Mentre, con la doppia trasferta cinese di ottobre, la Superleague Formula varcherà per la prima volta i confini europei, l’Australia resta una delle mete da raggiungere per la prossima stagione. Dopo il lungo corteggiamento di Surfers Paradise, iniziato dopo il mancato arrivo della fallita A1GP, fra le location possibili c’è adesso un altro prestigioso tracciato cittadino: quello di Adelaide.

I positivi risultati di John Martin, attuale alfiere del Guoan Pechino (vincitore di Gara 1 e Super Finale sia a Jarame che a Brands Hatch), stanno intanto accendendo l’attenzione verso la categoria da parte degli appassionati nella terra dei canguri. Come ha riportato il quotidiano locale Adelaide Now, recentemente gli organizzatori della serie hanno incontrato i dirigenti di Event South Australia, la società che cura la gestione del circuito, per valutare i margini di un accordo.

Robin Webb, competition director della Superleague, ha dichiarato che una corsa ad Adelaide potrebbe essere allestita come evento a sé stante, ma anche di supporto ad un altro campionato: il riferimento in questo caso va senza dubbio al V8 Supercars, che qui fa regolarmente tappa dal 1999 con una popolare 500 Miglia. Il layout del percorso è tuttavia più corto di circa 500 metri rispetto a quello utilizzato dalla Formula 1 nel decennio 1985-1995.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Mentre, con la doppia trasferta cinese di ottobre, la Superleague Formula varcherà per la prima volta i confini europei, l’Australia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-100810-011.jpg La Superleague Formula pensa anche ad Adelaide come possibile meta per l’approdo in Australia