Che fine ha fatto Kazim Vasiliauskas? Dopo due stagioni da protagonista in Formula 2, il pilota lituano aveva manifestato la volontà di compiere il salto in GP2 o F.Renault 3.5, in quanto desideroso di fare un passo avanti nella propria carriera. Le scarse disponibilità finanziarie non gli hanno permesso però di centrare l’obiettivo, e al momento Vasiliauskas è a piedi.

“In entrambi i campionati i sedili sono già tutti assegnati, non ci sono molte speranze”, ha ammesso. “Magari durante l’anno potrebbe però maturare qualche proposta, non sono del tutto pessimista. Dipenderà da cosa riusciranno a fare i miei manager”.

Vasiliauskas poi ha spiegato: “Avevo già deciso di affrontare una di queste categorie perché desidero crescere ed eccellere come atleta. Rimanere in F2 non mi avrebbe consentito di crescere in maniera significativa. Forse è un approccio che non tutti condividono”.

In merito a un eventale approdo nelle ruote coperte, ha dichiarato: “Voglio diventare un professionista, non importa quale sia il modo che mi possa consentire di raggiungere questo scopo. Detto questo, senza dubbio le competizioni per monoposto sono molto eccitanti”.

Quello alla Formula 2 sembra comunque un addio definitivo: “Volendo avrei la possibilità di rientrare a campionato in corso, ma non credo che prenderemo in considerazioe questa ipotesi. Sono allenato e motivato come non mai, e non vedo l’ora di poter tornare al volante”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Che fine ha fatto Kazim Vasiliauskas? Dopo due stagioni da protagonista in Formula 2, il pilota lituano aveva manifestato la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f2f2-230411-01.jpg Kazim Vasiliauskas: “Motivato come non mai, ma non tornerò in F2”