Piccolo dramma sportivo nella gara 1 dell'ultimo appuntamento stagionale della SuperLeague Formula. La vettura del Liverpool guidata da Adrian Valles dopo avere dominato tutta la gara è costretta a cedere contemporaneamente nelle ultime curve sia la leadership della gara che le residue speranze di lotta per il titolo. La gara vede così premiata la formazione gestita dal Playteam del Milan di Robert Doornbos, autore di una gara tutta d’attacco, mentre il titolo 2008 prende la strada della Cina destinazione Beijing grazie all’apporto del nostro Davide Rigon e del Team Zakspeed.

 

Ma veniamo alla gara. Sotto uno splendido cielo terso tutte le vetture si vviano verso la partenza lanciata. La vettura del Tottenham fatica ma poi riesce ad avviarsi in tempo, mentre la Panoz giallonera del Borussia Dortmund è costretta a partire dai box.Allo start vengono rispettate le posizioni in griglia con Liverpool davanti a Roma, Porto, Atletico Madrid, Galatasaray e Milan. Davide Rigon, con il titolo in ballo, attende a esprimere il proprio  potenziale, optando per una gara attendista.Già al 2° giro è evidente che la Roma di Franck Perera fa da tappo, ma bisogna aspettare il 5° giro perché la vettura di Andy Soucek, che nel frattempo aveva avuto la meglio del Porto, riesca a mettersi alle calcagna dello scatenato Adrian Valles.Rigon nel frattempo si avvantaggia di uscite e dafaillance altrui: La prima vettura ad alzare le mani è quella del Galatasaray di Alessandro Pier Guidi, poi è la volta del Flamengo di Tuka Rocha. I Glasgow Rangers e il Basilea si girano, lasciando il vicentino virtualmente 13° senza colpo ferire. 

Il primo club ad effettuare la sosta ai box è il Corinthians, che però anticipa troppo e per questo verrà penalizzato a gara conclusa. Rimane in pista per ultimo l’Atletico Madrid, però Andy Socuek commette un errore da principiante e sbaglia l’entrata della corsia box, girandosi nell’erba e spegnendo il motore. Gara finita con Valles indisturbato là davanti a macinare giri veloci.

A metà gara il Liverpool conduce con oltre 10” di vantaggio su Milan, Corinthians, Porto, Tottenham, Anderlecht, Roma, Sevilla, PSV Eindhoven e Beijing Guoan, decimo. Con questo scenario il Liverpool si troverebbe distaccato di 30 punti con ancora 50 da assegnare in gara 2. 

Poi il colpo di scena finale, all’ultimo giro la vettura dei “reds” inizia a perdere colpi in alcune curve e il distacco si assottiglia al punto che in un tratto in salita viene passato da diverse macchine e transita al traguardo solamente 7°. Questo risultato non basta per coltivare speranze di titolo, che può essere quindi assegnato con una gara di anticipo al Beijing Guoan di Davide Rigon, che taglierà li traguardo al nono posto. Sul podio quindi Robert Doornbos, Tristan Gommendy e Duncan Tappy. A seguire per l’ultima avventura della stagione d’esordio di questa eccitante formula, che si disputerà nel pomeriggio, come sempre a griglia invertita.

 

Piero Lonardo

 

Nella foto, Robert Doornbos in azione

Clicca qui per l'ordine di arrivo di gara 1


Stop&Go Communcation

Piccolo dramma sportivo nella gara 1 dell'ultimo appuntamento stagionale della SuperLeague Formula. La vettura del Liverpool guidata da Adrian Valles […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfDoornbos_Jerez.jpg Jerez – Gara 1: Liverpool senza benzina… al Milan la gara al Beijing Guoan il titolo