L’IndyCar Series e lo Schmidt Peterson Motorsports hanno comunicato pochi minuti fa che Robert Wickens è stato operato nella nottata italiana presso il Lehigh Valley Hospital – Cedar Crest di Allentown, dove è stato ricoverato dopo l’incidente di domenica a Pocono, per stabilizzare una frattura alle vertebre toraciche, a cui è associata una lesione della spina dorsale.

Durante l’operazione sono state inserite con successo e senza complicazioni viti in titanio, ma la gravità delle lesioni alla spina dorsale al momento non può essere determinata. Wickens, che rimane in condizioni stabili, sarà sottoposto nei prossimi giorni ad ulteriori interventi per trattare anche le fratture alle gambe e al braccio destro riportate nell’incidente.

Purtroppo la notizia della lesione alla spina dorsale era stata resa nota solo nella tarda serata di ieri, ed era comunque subordinata agli opportuni esami clinici, mediante risonanza magnetica, anche solo affinchè i medici potessero stabilire il più corretto percorso operatorio.

Sperando ovviamente per il meglio, da parte della redazione di Stop&Go rinnoviamo allo sfortunato pilota canadese gli auguri di una pronta e completa guarigione.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Effettuata operazione chirurgica durante la nottata italiana, ma entità dei danni alla spina dorsale tutta da verificare

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/08/08-20-Wickens-Preps-On-Pitlane-POC.jpg IndyCar – Wickens operato alla spina dorsale