Tony Stewart prenderà parte alla prossima Indy 500. L’asso della NASCAR, tre titoli all’attivo, non parteciperà come pilota ma finanzierà la terza entry dello Schmidt Peterson Motorsports mediante la sua iniziativa Team One Cure.

La fondazione One Cure si occupa dello studio del cancro studiando in parallelo sia uomini che animali domestici.

Stewart ricordiamo è stato anche campione della Indy Racing League nel 1997 e vanta cinque presenze alla Indy 500 come pilota tra il 1996 ed il 2001, con un quinto posto come miglior risultato finale nel 1997 con la G-Force del Team Menard, col quale aveva conquistato la pole position l’anno precedente.

Il pilota che affiancherà sulla DW12-Honda #77 I “regular” James Hinchcliffe e Mikhail Aleshin verrà reso noto nelle prossime settimane.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

L’asso NASCAR finanzierà la terza entry del team

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/02/Tony-Stewart.jpg IndyCar – Tony Stewart sponsor SPM a Indy