Sarà Alexander Rossi a partire dalla pole position nella Honda Indy 200 at Mid-Ohio. Il vincitore della 500 Miglia del 2016 ha sbaragliato il campo nella Firestone Fast Six del tredicesimo round della serie conquistando la terza partenza al palo della stagione.

Rossi si è riservato per un unico giro utile da 1.04.6802, e ha preceduto di due decimi Will Power, che lo affiancherà in prima fila. Del campione 2014 comunque il miglior giro in assoluto nel weekend, ottenuto nel secondo gruppo del primo turno con 1.04.3930. A seguire, Ryan Hunter-Reay, Josef Newgarden, Robert Wickens e Max Chilton, alla sua prima partecipazione nel Q3.

Mancava il round finale James Hinchcliffe, autore del miglior tempo nella Top Twelve. Il canadese, recentemente fidanzatosi ufficialmente, si è però girato poco dopo la prestazione causando un’interruzione a 30 soli secondi dalla fine con la relativa cancellazione dei tempi, lasciando così avanzare il compagno di squadra e connazionale.

Vittima di un’uscita di strada anche Sebastien Bourdais, fuori nel primo turno contro le gomme a protezione di curva 2 addirittura nell’outlap come già accaduto in altre gare del 2018.

Ha di che recriminare anche Graham Rahal, migliore nel terzo ed ultimo turno di libere, a suo dire vittima di blocking nel secondo turno, che lo ha visto primo degli esclusi, poco avanti al leader in classifica, Scott Dixon, il quale partirà dallla nona posizione.

Sfiore infine l’impresa Conor Daly, alla seconda uscita consecutiva per l’Harding Racing, per due decimi fuori dal Q2, e che partirà qundi dalla 14ma piazzola.

Lo start della Honda Indy 200 at Mid-Ohio alle 3.35 PM locali di domenica 29 luglio.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Hinchcliffe, errore fatale nella Top Twelve. Dixon solo P9

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/07/rossi.jpg IndyCar – Mid-Ohio, Libere 3 e Qualifiche: Rossi, terza pole del 2018