Maltempo protagonista in Alabama per la quarta prova dell’IndyCar Series 2018. Chi non ha mai avuto a che fare con le piogge torrenziali del sud degli Stati Uniti magari storcerà il naso, proponendo inopportuni paragoni con altre categorie, ma la direzione gara ha fatto la cosa giusta, sospendendo la prova dopo un’agonia durata 22 giri, conclusa da un testacoda di Will Power in pieno rettilineo, allorquando l’australiano era all’inseguimento del battistrada, Josef Newgarden.

Il campione in carica aveva iniziato bene dalla pole, conducendo la gara, avviata dietro la vettura di sicurezza. Dietro di lui nella top six appunto Power, Sebastien Bourdais, Ryan Hunter-Reay, Scott Dixon ed Alexander Rossi; gli ultimi due si erano già fatti largo alle spese di James Hinchcliffe e Marco Andretti.

Il primo stop dopo 12 giri per l’impatto di Charlie Kimball sulle barriere a protezione della curva 17, aiutato pare da una toccata – in apparenza non tanto decisiva, ad onor del vero – di Ed Jones. Seguono altri 4 giri dietro la safety car di cui alcuni piloti approfittano per rifornire, sempre a riprova del fatto che si trattava di gara vera, fino a che al restart, Will Power, forse preso di sorpresa dalle manovre di Bourdais ed Hunter-Reay, si girava in un rettilineo che sembra un fiume in piena.

Scattava immediata la seconda interruzione, questa volta con bandiera rossa. Seguono altri 5 giri e poi un’altra red flag. Segue oltre mezz’ora nella quale un po’ tutti – piloti in testa – fanno capire che proprio non è il caso di proseguire ed infine la gara viene definitivamente sospesa con la classifica al 22mo giro compiuto, che vede Newgarden condurre su Bourdais ed Hunter-Reay, Rossi ed Hinchcliffe.

Il secondo stint ripartirà oggi lunedì alle 11.00 AM ora locale, ancora sotto la minaccia di pioggia.

UPDATE:
La direzione gara ha permesso ai team di rabboccare le vetture nonostante si tratti di una gara divisa in due manches. La spiegazione di questa decisione potrebbe risiedere proprio nelle condizioni atmosferiche odierne, ancora non ottimali, così da massimizzare la presenza delle vetture in pista.

Piero Lonardo

La classifica parziale del GP of Alabama


Stop&Go Communcation

Bandiera rossa dopo l’incidente di Power, poi la decisione della direzione gara. Si riparte oggi

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/04/04-22-Hairpin-Blinding-Sprays-ALA.jpg IndyCar – Barber Park: Gara rinviata dopo 22 giri per pioggia