Patricio O’Ward completa il weekend perfetto a Mid-Ohio conquistando il successo anche in gara-2 della Indy Lights Series.

Il giovane messicano ha condotto flag-to-flag dalla pole position conquistata ieri sino alla bandiera a scacchi, precedendo ancora una volta il rivale Colton Herta.

Va detto che rispetto a gara-1, Herta, salito in seconda posizione al via, ha almeno provato a mettere pressione al compagno di squadra, sino ad insidiarlo nelle fasi successive all’unica neutralizzazione della giornata, protagonisti Aaron Telitz e Victor Franzoni, agganciatisi in curva 5. Herta ha tentato il sorpasso in un paio di occasioni, senza però ottenere il risultato sperato.

Dietro i due battistrada, erano Santiago Urrutia, presto terzo dopo aver disposto sia Dalton Kellett che di Telitz, e Ryan Norman a movimentare le ultime fasi di gara, che alla fine premiava l’enfant du pays, che a due terzi di gara riusciva finalmente a mettere la IL-15 col logo dei Journey davanti all’uruguagio, completando un nuovo tris per l’Andretti Autosport. Completano la classifica Kellett, Franzoni, sanzionato con un drive-through per il contatto con Telitz, che chiude ad un giro dopo una sosta ai box.

Ora il distacco tra O’Ward ed Herta è di ben 35 punti a tre sole gare dalla fine; Urrutia, che nelle ultime tre stagioni aveva colto ben cinque vittorie a Mid-Ohio fra Pro-Mazda ed Indy Lights, distanziato di 70 punti è virtualmente tagliato fuori dalla lotta per il titolo. Si riprende fra un mese, il 25 agosto, sull’ovale di Gateway.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo di Gara 2


Stop&Go Communcation

Ancora un podio tutto Andretti con Herta e Norman

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/07/Owa2-1024x683.jpg Indy Lights – Mid-Ohio, Gara 2: O’Ward, weekend perfetto