E’ un cannibale Alessio Rovera sul circuito di Imola. Il driver varesino non lascia nemmeno le briciole nel sabato del quarto round del Campionato Italiano Fomula ACI-CSAI Abarth. Rovera, alfiere del team Cram Motorsport, dopo aver ottenuto entrambe le pole position ed aver raggiunto l’ottava pole consecutiva ha centrato anche la quinta vittoria stagionale facendo una gara in solitaria nel tramonto imolese. Per Rovera, hat trick completato con il giro più veloce in gara che è stato più veloce rispetto alla miglior prestazione ottenuta nelle qualifiche.

Seconda posizione sul podio per Dario Orsini davanti ad un ottimo Sergey Trofimov. Il toscano del team NBC Group ha mantenuto un buon passo per tutta la gara, approfittando anche degli errori che hanno costretto Michele Beretta al ritiro. Il lecchese di Euronova è rimasto fermo al via del giro di ricognizione e si è dovuto accodare, ma una partenza “flash” l’ha riportato subito in terza piazza. Dopo aver fatto un testacoda alla Rivazza il lecchese è riuscito ancora una volta a rimontare passando prima Iaquinta, con qualche screzio, poi De Castro ed infine Moraes, ma quest’ultimo sorpasso ha portato il driver di Euronova a girarsi di nuovo e a finire in sabbia. Gara da dimenticare anche per Simone Iaquinta che è rimasto fermo allo start e ha dovuto recuperare. Dopo essere andato lungo al Tamburello ha subito un tamponamento da parte di Giorgio Roda.

Così ad approfittarne in classifica è stato Alessio Rovera che ha conquistato 22 punti. Quarto al traguardo è giunto Lukas Moraes (Facondini Racing). Il brasiliano ha messo in scena una gara coriacea resistendo a molti attacchi e attaccando a sua volta. Bravissimo anche l’altro russo di SMP Racing by Euronova, Vitaly Larionov, giunto quinto sotto la bandiera a scacchi dopo aver lottato per tutta la gara con Sabino De Castro (AB Motorsport).


Stop&Go Communcation

E’ un cannibale Alessio Rovera sul circuito di Imola. Il driver varesino non lascia nemmeno le briciole nel sabato del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/09/rovera20.jpg Imola, Gara 1: Alessio Rovera è inarrestabile!