Si avvicina il ritorno del team Pakistan nel campionato di A1GP. Regolarmente iscritti nell’attuale stagione, il Pakistan difatti non ha ancora debuttato ufficialmente in pista, in attesa del prossimo appuntamento presente in calendario che si svolgerà ad Algarve (Portogallo), nel nuovissimo autodromo di Portimao. La settimana scorsa il team pakistano ha effettuato lo shake-down della nuova vettura, che a parte qualche problemino di gioventù, sembra essere pronta per fare il suo ingresso in questo campionato. La squadra è scesa in pista per una sessione di test di 3 giorni (Lunedì – Martedì – Mercoledì) nel Pakhisa Freeway Circuit di Welkon (Sudafrica), guidati da Adam Khan, il quale probabilmente sarà l’unico pilota per le prossime tappe in programma. Il 24enne originario dello Yorkshire ha effettuato ben 142 giri tra il primo e il secondo giorno di prove migliorando di tornata in tornata e dando un giusto equilibrio al set-up della vettura insieme al suo ingegnere di pista John Gentry.

“E’ stata un’attesa lunga e snervante, ma ne è valsa la pena. Finalmente siamo in pista più carichi che mai, sono stati 3 giorni molto intensi ed ho trovato subito un ottimo feeling con la monoposto. La vettura è molto divertente da guidare ma soprattutto molto affidabile, ci sentiamo pronti anche se siamo consapevoli di avere uno svantaggio verso gli altri team che hanno già disputato ben 4 tappe della stagione. Cercheremo di ridurre questo svantaggio da Algarve”, ha dichiarato Khan, il quale ha già disputato ben 17 gare in A1GP, ottenendo come miglior piazzamento una 5° posizione nella feature race cinese nel 2006.

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Si avvicina il ritorno del team Pakistan nel campionato di A1GP. Regolarmente iscritti nell’attuale stagione, il Pakistan difatti non ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gp00_pakistam.jpg Il Pakistan tornerà in gara nell’evento portoghese di Portimao