E’ ufficialmente iniziata la quinta stagione del Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth che, nel 2014, prevede importanti novità, sia dal punto di vista sportivo che da quello tecnico. Prima fra tutte l’aumento di potenza sulle monoposto Tatuus, motorizzate FPT, che raggiungeranno i 200 Cv grazie alle modifiche gratuite alle quali verranno sottoposte le vetture con modalità e tempi in via di definizione.

Alla quinta stagione del Campionato Italiano saranno ammessi a partecipare i conduttori che abbiano già compiuto il 16° anno di età e che si sfideranno per ottenere il titolo di Campione Italiano per il quale verranno sommati i 12 migliori risultati conseguiti nelle 14 gare divise in 7 eventi, ancora in via di definizione. Nel Trofeo Nazionale Team, invece, verranno sommati tutti i migliori risultati ottenuti dal proprio miglior conduttore in ogni gara.

La tassa di iscrizione per l’intero campionato è fissata a € 2.500,00 + IVA, mentre per singola gara sarà di 500,00 + IVA. La tassa d’iscrizione alle manifestazioni è stata, invece, fissata a € 900, 00 + IVA.

Il format del weekend di gara sarà composto da una o due sessioni di prove libere per la durata di massimo 60′, Un turno di prove ufficiali da 25′ e due gare della durata di 28′ più un giro.  La griglia di gara 1 verrà decisa dai risultati delle prove ufficiali, mentre la griglia di partenza di gara 2 sarà stabilita dalla classifica di gara 1 con le prime 6 posizioni invertite.

Per quanto riguarda gli pneumatici sono consentiti massimo 2 treni per le prove libere, massimo uno nuovo e minimo uno punzonato nell’evento precedente. Per le prove ufficiali e le due gare, invece, saranno consentiti al massimo 3 pneumatici nuovi sull’anteriore e 3 sul posteriore.

Nelle prossime settimane verranno fornite ulteriori informazioni sul calendario.


Stop&Go Communcation

E’ ufficialmente iniziata la quinta stagione del Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth che, nel 2014, prevede importanti novità, sia dal […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/rovera21gfhg.jpg Il 2014 inizia con venti cavalli in più!