Il duro colpo subito a Pragelato, con il forzoso rinvio a febbraio (la data verrà comunicata prossimamente) non ha fermato l’Ice Cup. E nell’appuntamento di Livigno raddoppierà lo spettacolo con un parallelo Ice Cup e Ice Rally Show, una nuova gara esclusivamente riservata alle vetture da rally.  

Nel paradiso delle alpi si terra quindi il primo “Motor Show” on Ice, la formula sarà quella della kermesse bolognese, con i concorrenti che si sfideranno in una gara ad inseguimento a tutto traverso. L’Ice Rally Show scatterà sabato sera con un affascinante serie di sfide testa a testa in notturna. E si concluderà la domenica pomeriggio con le sfide Finali, che scatteranno alle 14:00 alla fine della non stop dei bolidi Ice Cup, che terranno banco tutta la mattina con la tradizionale non stop di spettacolo puro.

Una nuova formula di gareggiare sul ghiaccio, fortemente caldeggiata dai molti rallysti, amanti dei fondi ad aderenza zero, che oramai stentano a trovare speciali o tracciati ghiacciati, a meno che non si avventurino in Finlandia oppure in Svezia.

A dare un tocco di fascino in più a questa nuova sfida contribuirà la prova in notturna. Con i lampi delle potenti fanaliere che come a Monza bucheranno  le luci artificiali del circuito. Regolamento e Programmi dell’Ice Rally Show saranno pubblicati a breve nella sezione concorrenti.

Nella notturna si assisterà ad una fase a gironi, dove i contendenti si sfideranno per la leadership della gara, e sarà proprio la classifica by night ad andare a comporre gli accopiamenti per le sfide finali che chiuderanno la domenica. Trattandosi di una gara a se stante unica nella stagione, le gomme saranno libere, purchè rispettino il regolamento Montecarlo. In questa maniera tutte le vetture potranno disporre delle giuste coperture senza ricorrere ad adattamenti particolari.

Nel frattempo il circuito “Bruno Mottini” ha riaperto i battenti, ed è pronto a cancellare la parentesi dell’anno passato quando il caldo lo mise in ginocchio. Ma la rapida discesa delle acque del lago del gallo, ha permesso di mettere giù ad oggi più di 30 centimetri di ghiaccio, e le temperature polari unite alle abbondanti nevicate hanno creato una situazione ideale unica in tutto l’arco alpino.


Stop&Go Communcation

Il duro colpo subito a Pragelato, con il forzoso rinvio a febbraio (la data verrà comunicata prossimamente) non ha fermato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/mixage-170112-02.jpg Ice Cup – Lo spettacolo raddoppia a Livigno