L'Alan Racing è tornata in pista. Giovedì scorso a Misano, infatti, la scuderia di Alberto Locatelli ha provato la S2000 dell’Italia Formula Master affidandola al russo Sergey Mokshantsev, pilota già in forza alla squadra lo scorso anno nel Campionato Italiano di F3. Nonostante un problema elettrico, Sergey ha completato un buon numero di giri che gli sono serviti soprattutto per prendere confidenza con la monoposto che userà nelle gare di Imola e nella doppia trasferta di Monza ovvero le ultime tre prove della serie nazionale.

Attualmente impegnato nel campionato di F3 russo, Mokshantsev ha già dimostrato di sapersi adattare bene alla monoposto riuscendo ad ottenere rilievi cronometrici molto incoraggianti. Positivo anche lo scambio di informazioni con la squadra che è sfociato in un graduale e costante miglioramento. Per Sergey quindi l’appuntamento è per il 21 settembre sul rinnovato tracciato di Imola, autodromo dove l’Alan Racing ritroverà anche il californiano Troy Castaneda che aveva dovuto saltare l’ultima trasferta per un piccolo incidente rimediato in giugno, mentre si allenava con la sua mountain bike.

Alberto Locatelli: "Dopo tanto tempo siamo di nuovo scesi in pista. L’occasione si è creata grazie all’accordo con Sergey Mokshantsev che sarà con noi nella parte finale della stagione dell’Italia Formula Master. Mi fa piacere vederlo tornare all’Alan dopo la parentesi sfortunata di Monza lo scorso anno. Nei giri fatti a Misano si è comportato bene considerato che l’obiettivo primario era quello di fargli prendere confidenza con una monoposto che non aveva mai visto. Mi auguro che le buone impressioni di Misano si concretizzino anche nel fine settimana di gara".

Nella foto, Sergey Mokshantsev


Stop&Go Communcation

L'Alan Racing è tornata in pista. Giovedì scorso a Misano, infatti, la scuderia di Alberto Locatelli ha provato la S2000 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Sergey-Mokshantsev.jpg I – Alan torna in pista col russo Mokshantsev in vista della tappa di Imola