Grandi novità e piacevoli conferme per Max Mugelli nella stagione che sta per iniziare: il pilota toscano infatti correrà nel Campionato GT Sprint International Series a bordo della nuovissima Ferrari 458 GT2. Confermato sia il compagno di squadra, Andrea Palma, sia la scuderia, Vittoria Competizioni, con cui Max ha instaurato un ottimo feeling nel passata stagione, conclusa con il titolo di Vicecampione Italiano.

Max lascia dunque il Campionato Italiano GT per affrontare una nuova e impegnativa sfida, che questa volta lo vedrà impegnato non solo in Italia ma anche in Europa.

Il GT Sprint International Series prevede infatti quattro gare italiane (Monza, Mugello, Misano, Vallelunga) e tre gare europee (Spa, Portimao, Hockenheim). Cambia anche il format di gara: ogni pilota affronta da solo una delle due gare sprint previste nel week-end di gara da 25 minuti + 1 giro, mentre prove libere e qualifiche saranno disputate in coppia.

Come dicevamo, Max e Andrea faranno debuttare la nuovissima Ferrari 458 GT2, vettura completamente nuova ma  spinta sempre da un V8 capace di erogare circa 500 cavalli, che debutterà però solo dal secondo appuntamento stagionale: a Monza infatti, prima gara del campionato prevista il 10 aprile, il Team Vittoria Competizioni porterà in pista la vettura dello scorso anno, la ormai collaudata Ferrari 430 GT2.

Ottima la visibilità mediatica prevista nel GT Sprint International Series, campionato realizzato dal Gruppo Flamini, ovvero gli organizzatori della Superbike. Le gare saranno infatti trasmesse in chiaro e in diretta da Rai Sport, oltre che da un vasto numero di emittenti europee.

Il primo appuntamento è dunque previsto sul velocissimo tracciato di Monza il 10 aprile: prima della gara Max e Andrea saranno proprio a Monza il 31 marzo per un test con la Ferrari 430 GT2.

Una nota a margine: martedì 15 marzo ACI Firenze ha premiato Max Mugelli per i risultati raggiunti nella passata stagione con il “Giglio da corsa 2011”, il riconoscimento che va al miglior pilota di pista.

Max Mugelli: “Abbiamo discusso a lungo con il team (che ora ha sede a Maranello), e la stessa Ferrari, su quale sarebbe potuta essere  la scelta migliore per la stagione 2011, e alla fine siamo giunti alla conclusione che per la nuova Ferrari 458 GT2 occorreva un palcoscenico europeo senza però trascurare quello italiano. La scelta del GT Sprint International Series va in questa direzione: circuiti impegnativi, tra cui anche la mia gara di casa al Mugello, e un parco vetture molto ampio come Porsche, Aston Martin, Lamborghini, Corvette, Dodge Viper e Maserati (divise nella classi GTS2, GTS3 e GTS Cup, dove “S” significa “sprint”). Inoltre la trasmissione in diretta di entrambe le gare su Rai Sport è un altro vantaggio da non sottovalutare, sia per i tifosi ma anche per gli sponsors.

Adesso è ancora presto per fare pronostici, anche perché proprio in questi giorni si delineeranno gli equipaggi e le vetture che prenderanno parte al campionato, ma quello che posso dire è che pur cambiando campionato non cambia l’obiettivo: la vittoria. Sono soddisfatto di avere rinnovato l’accordo con il team Vittoria Competizioni, perché credo molto nel lavoro e nella passione di Roberto Amorosi e dei suoi ragazzi; il team lo scorso anno è stato protagonista in ogni campionato a cui ha partecipato e quest’anno lo sarà nuovamente.

Altro punto fermo è il feeling raggiunto con il mio compagno di avventura Andrea Palma, che oltre ad essere un pilota veloce e affidabile, è un vero amico con cui riesco a condividere al meglio sia i momenti felici che quelli di difficoltà. La nostra amicizia ci permetterà di lavorare in maniera costruttiva con i tecnici del team  per raggiungere l’obbiettivo di essere competitivi e vincenti sin da subito. Credo molto nel mio lavoro e ancora di più nel sostegno di tutti coloro che mi supportano per la realizzazione dell’obiettivo comune.

Vorrei concludere quindi ringraziando ancora una volta tutte le aziende che anche quest’anno mi hanno confermato il loro appoggio. A tutto questo vanno aggiunte due novità: nel 2011 sarò testimonial di Sparco, azienda leader nel mondo di abbigliamento e accessori per l’automobilismo, e dell’Autodromo Internazionale del Mugello, proprietà della Ferrari. Ora però è tempo di mettersi al lavoro!”.
 
Il calendario 2011 (versione provvisoria)
Monza: 10 Aprile
Portimao: 22 Giugno
Misano: 10 Luglio
Spa: 07 Agosto
Hockenheim: 11 Settembre
Mugello: 25 Settembre
Vallelunga: 9 Ottobre


Stop&Go Communcation

Grandi novità e piacevoli conferme per Max Mugelli nella stagione che sta per iniziare: il pilota toscano infatti correrà nel […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mugelli2.jpg GT Sprint – Mugelli al via sulla Ferrari 458 GT2 del Vittoria Competizioni