Max Mugelli vince la prima gara della GT Sprint International Series 2011. Comincia bene questa annata per il pilota toscano della Vittoria Competizioni, che a Monza ha praticamente dominato con la sua Ferrari 430 GTS2 dopo essere balzato in testa a metà del primo giro. Decisamente poca fortuna per i colori del team R.T. Edil Cris. Costretti al ritiro sia Michael Dalle Stelle, più veloce nelle qualifiche di sabato, che Matteo Cressoni.

Esordio eccellente invece per la nuova Ferrari 458 della AF Corse, con Niki Cadei leader nella classe GTS3 e secondo assoluto grazie a una condotta eccellente. Bene anche il suo compagno di squadra Giuseppe Cirò, il quale è riuscito ad ottenere meritatamente la terza piazza davanti alla Corvette Z06 R di Roberto Del Castello.

Nella classe GTS Cup/B una conferma è venuta da Angelo Proietti (Antonelli Motorsport), il quale ha chiuso anche sesto nella classifica generale, subito dietro all’altra Ferrari di Massimo Mantovani schierata dal team Kessel Racing, che ha festeggiato nella GTS Cup il successo della 430 condotta dallo spagnolo Antonio De La Reina.

LA CRONACA. Al via scatta meglio dalla seconda fila la Ferrari di Mugelli, il quale mantiene la traiettoria interna guadagnando una posizione e portandosi immediatamente secondo. Il poleman Dalle Stelle scivola invece terzo, mentre è Cressoni a portarsi al comando. All’uscita della Roggia proprio quest’ultimo finisce però in testacoda. Mugelli riesce a schivarlo, mentre Dalle Stelle non può evitare un leggero contatto piegando l’alettone posteriore della sua F430. Mugelli è al comando. Barri e Cirò si ritrovano nell’ordine al secondo e terzo posto. Al quinto giro, nonostante la sua vettura abbia la portiera lato guida mal fissata, Cirò infila Barri all’ingresso dell’Ascari imitato subito dopo anche da Cadei, primo nella classe GTS3 con la Ferrari 458.  È lotta accesa a questo punto tra Cressoni e lo stesso Barri, ma al decimo giro fra i due segue un contatto alla Parabolica. La Corvette di Del Castello si ritrova quarta ed è così che giungerà al traguardo. Da parte di Mugelli, dopo il traguardo, dedica speciale alla moglie Tina e alla figlia Sara, nata sette giorni fa.

Gara 1 (primi dieci): 1. Mugelli (Ferrari 430 / Vittoria Competizioni) 15 giri in 27’50”345 (1. Classe GTS2); 2. Cadei (Ferrari 458 / AF Corse) a 4”281 (1. Classe GTS3); 3. Cirò (Ferrari 430 / AF Corse) a 13”578; 4. Roberto Del Castello (Corvette Z06 R / R.C. Motorsport) a 29”971; 5. Mantovani (Ferrari 430 Scuderia / Kessel Racing) a 34”112; 6. Proietti (Porsche 997 / Antonelli Motorsport) a 1’11”641 (1. Classe GST Cup/B); 7. Zanardini (Lamborghini Gallardo / Mik Corse) a 1’27”239; 8. De La Reina (Ferrari 430 / Kessel Racing) a 1’35”848 (1. Classe GTS Cup); 9. Galbiati (Porsche 997 / Antonelli Motorsport) a 1’40”671; 10. Massazza (Porsche 997 / Ebimotors) a 1’47”562


Stop&Go Communcation

Max Mugelli vince la prima gara della GT Sprint International Series 2011. Comincia bene questa annata per il pilota toscano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/superstars-podio-gara-1-gtsprint.jpg GT Sprint – Monza, Gara 1: Trionfo di Mugelli. Subito al top la 458 di Cadei