Andrea Montermini e Michele Maceratesi hanno ottenuto la loro seconda vittoria stagionale nella Pro-Am (gara 1) di Oschersleben di stamattina, dopo una gara condotta ottimamente dall’inizio alla fine con la loro Playteam SaraFree Ferrari 430. La coppia italiana ha preceduto l’altra Ferrari GPC di Philipp Peter-Alessandro Bonetti. Le due coppie ora sono in testa alla classifica provvisoria separate da un sottile margine (74 punti a 72) mentre i precedenti leaders Aicart-Guerrero (GTA Mosler) non hanno segnato punti e rimangono fermi a 71 lunghezze. Un’altra Ferrari 430, quella dell’Advanced Engineering di Damien Pasini-Stefano Livio, ha conquistato oggi la terza piazza ed è quarta in campionato. E’ stata una giornata storica anche nella classe GTS, dove Gabriele Lancieri e Diego Romanini hanno dato all’Aston Martin DBRS9 ed alla giovane Villois Racing la sua prima vittoria nel GT Open davanti agli irriducibili e sempre più tosti Geri-Cioci, apparsi decisamente più competitivi e "affidabili" al volante della nuovissima Lamborghini Gallardo di colore grigio sfoggiata per la prima volta proprio sul tracciato tedesco. Buona gara anche per l'altra Aston Martin della coppia Petrini-Wiser, terzi di classe nella GT3 davanti a Moncada-Argenti e tallonati dall'equipaggio novello Antonini-Maddalena, col giovane romano ex Clio Cup Italia capace di mettere in mostra bei numeri all'esordio. Gianni Giudici e Andrea Perlini su Ferrari 360 hanno infine ottenuto un solitario successo nella classe GTB.

La cronaca: Allo start (vedi foto), tutte le 25 vetture riescono a transitare all’interno della prima chicane intonse, salvo la GTA Mosler di Guerrero che va larga e tampona la Ferrari di Gattuso nel retrotreno. La Mosler soffrirà della stessa disavventura il giro seguente allo stesso punto, costringendola ad una lunga sosta ai pit. Il poleman Montermini prende il comando con autorità, seguito da Sundberg (RSV Ferrari), Peter (GPC Ferrari), Pasini (Advanced Ferrari) e Viso (Sun Red). Il giovane venezuelano è in gran forma e passa prima Pasini poi Sundberg per installarsi alla terza piazza All’ottavo dei 35 giri Pasini sbaglia il punto di frenata e viene subito passato da Busnelli, Frezza e Camathias. In GTS, la Villois Aston di Lancieri comanda davanti le Vipers di Azzoli (Racing Box) e Sabatini (Proteam). Sundberg riesce però a riprendersi la terza piazza al giro 10, dopo aver ripassato la SunRed che comincia a perdere ritmo e posizioni. Al cambio di pilota, che per regolamento deve avvenire non prima del 15° giro e che deve durare almeno 50", piccolo attimo di suspense, con la Ferrari del leader che entra ai box evitando la Viper di Sabatini, che va in testacoda proprio all’entrata della corsia. Al termine delle fermata la Ferrari Playteam, ora guidata da Maceratesi, è sempre in testa con un discreto vantaggio su Bonetti (Ferrari GPC), Livio (AE Ferrari), Romero (RSV Ferrari), Massironi, Bobbi, Lietz e Mowlem. Romanini (Villois Aston) è nono assoluto, sempre primo della GTS davanti ad un velocissimo Geri sulla Lamborghini del Racing Box e la seconda Aston Martin di Wiser. Ci pensa Matteo Bobbi a movimentare il finale, passando prima Massironi, poi Romero e infine Livio per installarsi al terzo posto, ma l’italiano, così come la Porsche n° 11 dell’Autorlando, incorre in una penalità di 20" per non essersi fermato abbastanza tempo ai box per il cambio pilota. La Viper di Mocci è l’ultima a ritirarsi, quindi alla bandiera scacchi Maceratesi precede Bonetti, Livio, Romero, Busnelli e uno stoico Frezza, capace di resistere alla debolezza della febbre, che lo ha tartassato per l'intero weekend.

Piero Lonardo

 

Classifica Gara 1

1 1 GTAMontermini/MacEratesi Ferrari 430 GT2 55:30.286 35 139.66 1:31.939

2 19 GTAPeter/Bonetti Ferrari 430 GT2 55:43.466 35 13.180 139.11 1:31.7413

10 GTAPasini/Livio Ferrari 430 GT2 55:58.304 35 28.018 138.49 1:32.294

4 5 GTASundberg/Romero Ferrari 430 GT2 56:02.050 35 31.764 138.34 1:32.7535

3 GTABusnelli/Massironi Ferrari 430 GT2 56:09.935 35 39.649 138.02 1:32.614

6 18 GTAFrezza/Bobbi Ferrari 430 GT2 56:16.751 35 46.465 137.74 1:32.3267

11 GTACamathias/Lietz Porsche 997 RSR 56:22.475 35 52.189 137.50 1:31.569

8 23 GTARoda/Mowlem Ferrari 430 GT2 56:25.348 35 55.062 137.39 1:32.3839

9 GTAGattuso/Frigerio Ferrari 430 GT2 55:48.008 34 1 LAP 134.95 1:33.414

10 22 GTAMoser/Aguas Ferrari 430 GT2 55:59.047 34 1 LAP 134.50 1:32.26411

38 GTSLancieri/Romanini Aston Martin DBRS9 56:14.464 34 1 LAP 133.89 1:34.186

12 60 GTSCioci/Geri Lamborghini Gallardo GT3 56:25.517 34 1 LAP 133.45 1:34.06513

39 GTSPetrini/Wiser Aston Martin DBRS9 56:51.850 34 1 LAP 132.42 1:34.943

14 6 GTASeverin/Amorin Ferrari 430 GT2 57:12.906 34 1 LAP 131.61 1:32.93715

34 GTSMoncada/Argenti Dodge Viper Coupe GT3 55:42.252 33 2 LAPS 131.20 1:35.645

16 32 GTSMaddalena/Antonini Dodge Viper Coupe GT3 55:43.870 33 2 LAPS 131.13 1:37.03517

35 GTSSabatini/Sanguiolo Dogde Viper Coupe GT3 56:34.376 33 2 LAPS 129.18 1:36.668

18 47 GTSBerm. Castro/Euser Marcos Mantis 56:50.209 33 2 LAPS 128.58 1:34.54419

15 GTAViso/Zapata SR21 56:58.541 33 2 LAPS 128.27 1:31.912

20 43 GTBGiudici/Perlini Ferrari 360 Modena Challenge 57:09.980 32 3 LAPS 123.96 1:38.66121

40 GTSSmurra/Stancheris Dodge Viper Coupe GT3 53:42.240 31 4 LAPS 127.83 1:37.907

NOT CLASSIFIED

31 GTSAzzoli/Mocci Dodge Viper Coupe GT3 41:34.207 23 D.N.F. 122.46 1:34.176

12 GTASada/Chiminelli Porsche 997 RSR 27:48.975 16 D.N.F. 127.21 1:34.759

2 GTAGuerrero/Aicart Mosler MT900R 52:38.520 15 D.N.F. 63.00 1:32.438

33 GTSMarchetti/Romagnoli Dodge Viper Coupe GT3 0 D.N.F. N/A

FASTEST LAP

11 GTACamathias/Lietz Porsche 997 RSR 1:31.569 24 145.30kph 90.29mph

60 GTSCioci/Geri Lamborghini Gallardo GT3 1:34.065 24 141.45kph 87.89mph

43 GTBGiudici/Perlini Ferrari 360 Modena Challenge 1:38.661 8 134.86kph 83.79mph


Stop&Go Communcation

Andrea Montermini e Michele Maceratesi hanno ottenuto la loro seconda vittoria stagionale nella Pro-Am (gara 1) di Oschersleben di stamattina, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/partenza-gara1D.jpg Gt Open – Oschersleben: Gara 1, Montermini-Maceratesi al top