Dominio Ferrari in terra francese nella prima qualifica del giorno sul circuito di Magny Cours. Con il rischio pioggia all’orizzonte, Alvaro Barba si è aggiudicato la prima pole position del giorno ottenendo la migliore prestazione quasi allo scadere dei 40 minuti. Una prestazione eccellente dettata da una schiacciante superiorità delle F430 di Maranello sulle Porsche di IMSA ed Autorlando, che non hanno confermato i buoni propositi di ieri.

Barba ha ottenuto la pole position con il miglior crono di 1.57.821, mentre alle sue spalle è spuntata un’altra Ferrari ma di classe GTS e gestita da Jean Philippe Dayraut; una vera sorpresa, insomma, che viene autenticata dall’1.58.530, a 709 millesimi dalla vetta.

Nessuna sorpresa invece per quel che concerne Raffaele Giammaria e la sua F430 gestita dal team Edil Cris, con cui ha reso ulteriormente la vita difficile alle Porsche in difficoltà, fissando tempi a raffica senza cadute di prestazioni. Ma il pilota romano, quinto per gran parte della sessione, ha posto il colpo di grazia firmando il terzo miglior tempo assoluto proprio sotto la bandiera a scacchi, bloccando le lancette del cronometro in 1.58.623. Sulla carta si prospetta quindi una lotta tra la sua Ferrari e quella dell’AF Corse nella gara del pomeriggio per la vittoria finale, riproponendo un remake della sfida già vista a Spa e vinta dall’equipaggio tricolore.

Erano dati per favoriti e regnava un certo ottimismo dalle loro parti al calar del sole di venerdì. Ma qualcosa sarà andato storto, perché in Porsche hanno perso una ghiotta occasione per tornare al top della serie; nulla da fare quindi per Narac, pilota IMSA, che non è andato oltre il quarto posto, surclassato allo scadere anche dal nostro Giammaria. Ancora più indietro Andrea Roda, soltanto 12°. Nel mezzo una vecchia conoscenza del motorsport iberico e del turismo internazionale, Jordi Gene, poi il secondo di classe GTS, Frezza su Ferrari del Kessel Racing, e a chiudere la top 10 si sono presentati rispettivamente Griffin (AF Corse), Mullen (CRS Racing), Livio (Kessel Racing) e Talkanitsa Jr. dell’AT Racing. Verso le 11.30 avranno inizio le seconde qualifiche, mentre l’appuntamento madre del giorno è fissato per le 16.25 con Gara 1.

Classifica Qualifica 1:

01. Alvaro Barba – Ferrari – AF Corse – 1.57.821 (SGT)
02. Jean Philippe Dayrayt – Ferrari – Dayraut – + 0.709(GTS)
03. Raffaele Giammaria – Ferrari – Edil Cris – + 0.802 (SGT)
04. Raymond Narac – Porsche – IMSA – + 1.141 (SGT)
05. Jordi Gene – Sunred – + 1.189 (SGT)
06. Marco Frezza – Ferrari – Kessel Racing – + 2.284 (GTS)
07. Matt Griffin – Ferrari – AF Corse – + 2.680 (SGT)
08. Tim Mullen – Ferrari – CRS Racing – + 3.017 (SGT)
09. Stefano Livio – Ferrari – Kessel Racing – + 3.434 (GTS)
10. Alexander Talkanitsa Jr. – Ferrari – AT Racing – + 3.873 (SGT)

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Dominio Ferrari in terra francese nella prima qualifica del giorno sul circuito di Magny Cours. Con il rischio pioggia all’orizzonte, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgt00_barba21.jpg GT Open – Magny Cours, Qualifica 1: Barba subito in pole, Giammaria completa il colpo di grazia ai danni delle Porsche