Le prove lo avevano già accennato e la gara lo ha confermato: sul tracciato casalingo di Imola, intitolato proprio ai fratelli Enzo e Dino Ferrari, non poteva che vincere una Ferrari nella prima gara della stagione dell’International GT Open. E’, infatti, la coppia Marco Frezza – Juan Manuel López a bordo della Ferrari 430 n. 5 della Vittoria Competizioni a salire sul gradino più alto del podio dopo una gara molto combattuta, come del resto eravamo abituati a vedere in questo campionato.

La gara inizia con la pista bagnata da un acquazzone che cambia i piani imponendo lo start dietro la safety car e non lanciato come normalmente avviene. Rugolo, in pole position, perde già al primo giro la testa del gruppo a favore di Raffaele Giammaria e poi finisce fuori pista perdendo posizioni al 4° giro. Passa al secondo posto Marco Frezza che approfitta di una difficoltà del pilota della EdilCris per prendere il comando al 6° giro.

Rugolo perde anche la terza posizione all’11° giro a favore di Rangoni, mentre i piloti delle retrovie cominciano a rientrare ai box per la sosta obbligatoria che, invece, viene effettuata quasi al limite del tempo dalle vetture al comando dopo aver accumulato un buon vantaggio. Al termine del pit stop al comando troviamo  Garofano (subentrato a Rangoni) seguito da Lopez (che rimpiazza Frezza) e da Misslin (al posto di Ayari autore di una bella rimonta).  

La pista comincia ad asciugarsi mentre la gara volge al termine, Garofano mantiene il comando incalzato da Lopez fino al 27° giro incappa in un testacoda che gli costa la posizione. Riesce a rimanere comunque al secondo posto fino alla bandiera a scacchi che sventola prima davanti a Lopez, seguito da Garofano e da Misslin.
Tripletta Ferrari, quindi, con la Porsche più veloce, la n. 57 della Autorlando Sport (prima della classe GTS) in 4° posizione pilotata dal duo Gianluca Roda-Fabio Babini.  A concludere il podio GTS Thomas Gruber e Marco Seefried (7° assoluti) con la Porsche 911 SRS n. 59 della Raceteam Debeuf e la coppia Stefano Bizzarri – Andrea Rizzoli sulla Ferrari 458 n. 60 della AF Corse.

Nella foto Raffaele Giammaria (Ferrari 430).

Classifica Gara 1

01. Frezza/Lopez (Vittoria Competizioni, Ferrari 430) SGT 1h11’57.081
02. Garofano/Rangoni (AF Corse, Ferrari 430) SGT 1h12’00.436
03. Ayari/Misslin (JMB Racing, Ferrari 430) SGT 1h12’00.891
04. Roda/Babini (Autorlando Sport, Porsche 997 GT3 R) GTS 1h12’03.024
05. Ramos/Giammaria (Edil-Cris, Ferrari 430) SGT 1h12’12.002
06. Firman/Barde (Luxury Racing, Ferrari 458) SGT 1h12’13.796
07. Gruber/ Seefried (Raceteam Deboeuf, Porsche 997 GT3 R) GTS 1h12’16.067
08. Ceccato/Barba (Autorlando Sport, Porsche 911 GT3 RSR) SGT 1h12’21.114
09. Bizzarri/Rizzoli (AF Corse, Ferrari 458) GTS 1h12’35.937
10. Montermini/Moncini (Scuderia Villorba Corse, Ferrari 458) SGT 1h12’39.203
11. Pirri/Rees (Mtech Limited, Ferrari 458) GTS 1h12’41.260
12. Wiser/Lancieri (Villois Racing, Aston Martin DBRS 9) GTS 1h13’41.963
13. Sdanewitsch/Rugolo (AF Corse, Ferrari 430) SGT 1h13’45.997
14. Talkanitsa/Talkanitsa, jr (AT Racing Team, Ferrari 458) SGT 1h13’56.121
15. Bamford/Mortimer GB (Team RPM, Ford GT) GTS 1h13’57.838
16. Hernandez/Camathias (JMB Racing, Ferrari 430) GTS 1h12’06.052
17. Bischof/Fux (Luxury Racing, Ferrari 458) SGT 1h12’54.670

Gioia Cafaro


Stop&Go Communcation

Le prove lo avevano già accennato e la gara lo ha confermato: sul tracciato casalingo di Imola, intitolato proprio ai […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/imo_edilcris.jpg GT Open – Imola, Gara 1: Domina la Ferrari, prima vittoria per la coppia Frezza-Lopez