Dopo soltanto un giorno dalla vittoria di Oschersleben, Autorlando Sport riconquista la vittoria di gara 2 che gli era stata sottratta a Magny Cours a causa di una penalizzazione inflitta alla squadra dai commissari sportivi. La caparbietà, unita alla ferma convinzione di essere nel giusto, hanno ancora una volta dato ragione ad Orlando ed ai suoi inseparabili collaboratori, che non hanno esitato un secondo a sporgere appello contro una decisione che di fatto aveva reso vani in un solo momento gli sforzi di tutto il team.

Secondo la Federazione francese dell’automobilismo sportivo (FFSA), la decisione di infliggere alla Porsche Autorlando un giro di penalità non è di fatto compatibile con il regolamento vigente, che prevede esclusivamente penalità in tempo trasformando la stessa da 1 giro a quaranta secondi e confermando così la vittoria di gara 2. Sale a tre quindi il numero delle vittorie del team di Pedrengo nell'International Gt Open. La Porsche 997 RSR di Lietz e Camathias si proietta in vetta al campionato a quota 101 punti in classifica generale, con 21 lunghezze di vantaggio sui diretti inseguitori. Anche la classifica team viene di conseguenza modificata dalla decisione della FFSA, che vede a sua volta l’Autorlando Sport in testa a quota 42 punti, con un vantaggio di ben 8 punti sui principali rivali.

Il prossimo appuntamento dell’International Gt-Open si disputerà sul tracciato inglese di Brands-Hatch nel weekend del 23 settembre.

Nella foto, la Porsche di Lietz-Camathias (Autorlando Sport)


Stop&Go Communcation

Dopo soltanto un giorno dalla vittoria di Oschersleben, Autorlando Sport riconquista la vittoria di gara 2 che gli era stata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/CAMATHIASALIETZ.jpg Gt Open: Autorlando vince l’appello. Liez-Camathias nuovi leader