Primo appuntamento per la stagione 2010 del campionato GT Italiano a Misano Adriatico. Il team Autorlando Sport si schiera al via con ben quattro vetture, due impegnate nella classe GT Cup (due 997 Cup guidate dalle coppie Negroni / Bignotti e Caffi/ Fratti), una per la classe GT2 (una 997 GT3 RSR guidata da Del Monte / Ruberti) e una per la classe GT3 (una 997 GT3 R guidata da Roda e Pilet).

Le condizioni meteo non rallentano le Porsche bianco blu, il sabato mattina sotto una pioggia torrenziale, vede Patrick Pilet che conquista un’ eccellente pole position, mentre la RSR di Paolo Ruberti si piazza terza fra le GT2. Sergio Negroni e Maurizio Fratti, per la categoria GT Cup, conquistano rispettivamente la settima e l’ottava piazza.Nella seconda sessione di qualifiche, valida per determinare lo schieramento di Gara 2, i portacolori del team bergamasco ottengono altri brillanti risultati: pole position di Alex Caffi, e nona posizione di Bignotti per quanto riguarda la GT CUP.

Nelle categorie GT2 e GT3, Del Monte conquista un buon secondo posto e Roda terzo.
Gara 1, tenutasi in notturna grazie all’illuminazione artificiale del circuito Santa Monica, vede eccellere tre su quattro delle vetture schierate. La Gara 1 della GT CUP vede come protagonista la Porsche di Pedrengo, che capitanata dal pilota ex F1 Alex Caffi vede gli ultimi otto minuti di gara al cardiopalma, il pilota bresciano ha fatto di tutto per la conquista della prima posizione e chiude brillantemente la gara sul secondo gradino del podio, con soddisfazione del team e del teammate Maurizio Fratti, peccato per la 997 del pilota Autorlando Sergio Negroni che dopo un testacoda con la vettura spenta, non è riuscito a rientrare in gara perdendo la possibilità di affrontare i concorrenti già dal primo round di campionato.

Alle 22.00 la Gara 1 delle GT2 e GT3 vede protagonista il team campione 2009 con
la GT3 R in pole position grazie a Patrick Pilet; dapprima le condizioni umide della pista, la scelta delle slick, la safety car nei primi giri agevola la R del team e rendono il francese Pilet imprendibile, successivamente il compagno Gianluca Roda in splendida forma eredita la nuova arrivata di Weissach e la porta sul gradino piu’ alto del podio assoluto e di classe senza alcuna difficoltà. Anche Ruberti dopo un’ottima partenza vede coronare il suo stint dal compagno Del Monte che sotto gli occhi curiosi del paddock taglia il traguardo primo di GT2.

In Gara 2 le GT Cup si portano ancora sul podio con la coppia Fratti Caffi e nonostante
l’handicap di vittoria di Gara 1 chiudono in terza posizione, accumulando punti importanti che li portano secondi in campionato. Sergio Negroni e Fabrizio Bignotti chiudono in 12esima posizione a causa di un contatto nelle prime curve.

Gara 2 della GT2 – GT3, vede ancora primeggiare la GT3 R con Gianluca Roda e Patrick Pilet che sono ora al comando della classifica del GT Italiano GT3. La 997 RSR condotta da Del Monte dopo un duro contatto nei primi giri è costretta al ritiro, i nuovi piloti sono comunque soddisfatti della competitività della vettura e del team.

Il campionato italiano GT riaccenderà i motori il weekend del 7-8-9 maggio all’autodromo di Vallelunga, mentre il prossimo impegno per il Team Autorlando è il secondo round dell’International GT Open sul leggendario circuito del Nurburgring il prossimo fine settimana.


Stop&Go Communcation

Primo appuntamento per la stagione 2010 del campionato GT Italiano a Misano Adriatico. Il team Autorlando Sport si schiera al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgtpilet4.jpg GT Italia – Team Autorlando – Misano Report: Tris di podi firmati Autorlando Sport