L’Imperiale Racing sta preparando la terza trasferta del campionato 2011: destinazione Magione. Nel frattempo sono stati svolti tutti i controlli al motore della vettura di Sanna e Stancheris. Le verifiche tecniche hanno confermato la conformità al regolamento della Lamborghini schierata dall’Imperiale Racing.

Il team, così, può ora concentrarsi sulla prossima gara e sulla messa a punto dell’assetto dopo le modifiche imposte dal balance of performance. A Magione la squadra e i piloti puntano al podio, pur sapendo che la pista di adatta poco alle caratteristiche della Gallardo.

Davide Stancheris: “A Magione, in Gara 1, abbiamo da scontare l’handicap tempo, comunque puntiamo a un ottimo risultato, anche alla vittoria. E anche in Gara 2 non ci tireremo indietro. Purtroppo il circuito non ci aiuta, però noi faremo del nostro meglio”.

Giorgio Sanna: “Sono molto soddisfatto per l’esito dei controlli effettuati dal Bureau che non hanno evidenziato irregolarità, come ci aspettavamo. E sono contento per il rapporto attuale che si è creato proprio con il Bureau tecnico, basato su trasparenza e disponibilità reciproca. Ora con il team sono concentrato su Magione, una pista dove storicamente mi sono sempre trovato a mio agio. Ovviamente puntiamo a un ottimo risultato, come il podio”.


Stop&Go Communcation

L’Imperiale Racing sta preparando la terza trasferta del campionato 2011: destinazione Magione. Nel frattempo sono stati svolti tutti i controlli […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgt-140611-01.jpeg GT Italia – Imperiale Racing al lavoro per il round di Magione