Saranno 26 gli equipaggi che scenderanno in pista nel prossimo week-end in occasione del terzo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo, con ben quattro gare in programma, due riservate alle classi GT2, GT3, GT4 e altrettante per la GT Cup.

Nella classe maggiore si rinnova il duello Ferrari-Porsche con Geri-Rossetto (Ferrari F430-Vittoria Competizioni), vincitori delle due gare di Misano, all’inseguimento dei leader della classifica, i fratelli Coggiola (Porsche RSR-Victor Porsche), particolarmente sfortunati in riva all’Adriatico, ma con tanta voglia di riscatto in terra umbra.

Nella GT3 l’Audi R8 LMS dei capoclassifica Bonanomi-Sonvico (Audi Sport Italia) dovrà contenere gli attacchi di Mario Cordoni (Porsche 911 GT3R-Autorlando) in coppia con Paolo Ruberti, vincitori a Misano di entrambe le gare della classe GT3. Sulla seconda vettura della Casa di Ingolstadt rientra, dopo l’ssenza per il concomitante impegno con la 24 Ore di Le Mans, Dindo Capello in coppia con Alessandro Cicognani.

Nella GT Cup Malucelli-Pierleoni (Ferrari F430-Scuderia 27-Baldini Mode), attuali leader, dovranno vedersela con le Lamborghini Gallardo di Sanna-Stancheris (Team Imperiale) e Piccini-Livio (Mik Corse) che inseguono in classifica, ma un occhio particolare dovranno rivolgerlo anche alle Porsche 997 di Passuti-Gagliardini (Antonelli Motorsport), Tavano-Iacone (Petri Corse Motorsport) e Fornaroli-Mastronardi (GDL Racing) particolarmente in forma dopo le entusiasmanti prestazioni di Misano.

Il team di Gianluca De Lorenzi schiererà una seconda coupè tedesca per l’equipaggio Giacomelli-Polichetti, mentre l’AGR Motorsport riprende la stagione con la coppia Castellano-De Pasquale.

Saranno ben sei le Ginetta G50 impegnate nella classe GT4, tra cui quella delle new entry Secci-Guazzini (GDL Racing), che sfideranno l’unica Porsche Cayman iscritta al campionato, quella di Donativi-Brambati (Starcars). Leader della classifica provvisoria sono Cappelletti-Pozzi (Nova Race), ma il loro margine di vantaggio si è ridotto ad undici lunghezze sui compagni di squadra Frazza-Maranelli.

Il programma di Magione prevede i due turni di prove ufficiali nella giornata di sabato (ore 12:20 e 16:50), mentre le quattro gare si disputeranno nella giornata di domenica. Si comincerà alle ore 9 con Gara 1 delle classi GT2, GT3 e GT4, mentre alle 10:10 prenderà il via Gara 1 della GT Cup. Il pomeriggio si aprirà alle 15:20 con Gara 2 delle classi GT2, GT3 e GT4, per concludersi alle 16:30 con Gara 2 della GT Cup.


Stop&Go Communcation

Saranno 26 gli equipaggi che scenderanno in pista nel prossimo week-end in occasione del terzo appuntamento stagionale del Campionato Italiano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sportgt-150611-02.jpg GT Italia – Fine settimana intenso a Magione con quattro manches