Dopo la pausa estiva il Green Scout Cup è arrivato ad Imola, sull’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”, per disputare la quarta tappa del Campionato Italiano Energie Alternative che vede protagoniste le Kia Venga alimentate a GPL con impianto BRC.

Sia nelle prove libere del venerdì che nelle ufficiali disputate al sabato è Gabriele Volpato a far registrare i tempi migliori e a conquistare la pole position di Gara 1. Il giovane pilota torinese precede di circa mezzo secondo Jimmy Ghione e quindi Diego Servetti ed Alessandra Brena. Da segnalare gli ottimi tempi di Andrea Quaglia e Jacopo Lombardelli che conquistano la terza fila.

Al via di Gara 1 scatta bene Jimmy Ghione che infila Volpato e passa a condurre davanti al pilota torinese, a Servetti ed alla Brena. Quaglia e Lombardelli conservano rispettivamente il 5° e 6° tempo conquistato in qualifica. Volpato vuole però riaprire il campionato e prima della conclusione del primo giro sferra l’attacco all’inviato di Striscia e si porta in prima posizione.

Non cambia nulla per i primi giri dove si registrano solamente un errore di Quaglia che viene passato da Lombardelli e i ripetuti giri veloci fatti segnare da Volpato. Mentre i primi sei allungano, il partenopeo Fontanella e Carobbio sono autori di una splendida battaglia per il 7° posto. Il pilota bergamasco però commette un errore e viene passato da Sartori Strabello e Corino.

Lombardelli e Quaglia continuano a lottare ma davanti non cambia nulla e Volpato può trionfare davanti a Ghione e Servetti, interrompendo il digiuno di vittorie e conquistando punti preziosi per la classifica generale.

Classifica Gara 1 (Top 10)

01. Gabriele Volpato – 10 giri
02. Jimmy Ghione – +9.377
03. Diego Servetti – +10.112
04. Alessandra Brena – +12.825
05. Jacopo Lombardelli – +17.554
06. Andrea Quaglia – +18.099
07. Ferruccio Fontanella – +18.598
08. Simone Sartori – +19.302
09. Paolo Strabello – +22.579
10. Alberto Carobbio – +24.858

Anche ad Imola, come nelle precedenti gare, la griglia di partenza invertita di Gara 2 rispetto all’ordine d’arrivo di Gara 1, regala emozioni.

Sartori parte bene precedendo Fontanella, Quaglia, Lombardelli, Brena e Servetti. Dopo una prima fase di studio, dove un errore fa perdere importanti posizioni a Fontanella, inizia la bagarre. Il primo a farne le spese è Quaglia che viene passato dalla Brena, da Servetti e quindi anche da Ghione.

Prima della conclusione del terzo giro Sartori continua a condurre davanti a Brena, Servetti e Ghione. Intanto Volpato, partito dall’ottava posizione, rimonta posizioni importanti e dopo il quarto giro raggiunge e passa Ghione. Servetti, sfortunato a causa di un contatto, stallona una gomma e quindi Volpato inizia un bel duello con la Brena.

Dopo sei giri Sartori, precede Brena, Volpato e Ghione, mail suo destino sembra ormai segnato e difatti viene progressivamente passato dai tre leader della generale.

Mentre nelle retrovie Bertorello e Filippi sono protagonisti di uno spettacolare incidente, Volpato chiude in trionfo davanti a Brena e ad un accorto Jimmy Ghione.

Classifica Gara 2 (Top 10)

01. Gabriele Volpato – 10 giri
02. Alessandra Brena – +1.302
03. Jimmy Ghione – +5.016
04. Sandro Corino – +9.607
05. Jacopo Lombardelli – +10.098
06. Ferruccio Fontanella – +10.648
07. Alberto Carobbio – +11.263
08. Paolo Strabello – +12.583
09. Andrea Quaglia – +16.105
10. Simone Sartori – +16.521

Con le due vittorie di Imola Gabriele Volpato conquista punti importanti, riapre il campionato e si riporta in lizza per la vittoria finale che pare ormai un discorso a tre con Alessandra Brena e Jimmy Ghione. Il Green Scout Cup tornerà in pista con la quinta tappa il 15 e 16 settembre sull’autodromo di Vallelunga.


Stop&Go Communcation

Dopo la pausa estiva il Green Scout Cup è arrivato ad Imola, sull’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”, per disputare la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/mixage-030912-01.jpg Green Scout Cup – Imola: Volpato mattatore del weekend