Parte questo weekend dal Misano World Circuit la nuova avventura della Gloria: si chiama "Euro Tour" e si tratta di cinque appuntamenti fra Italia e Germania, da oggi a fine settembre, che vedranno confrontarsi in pista i piloti divisi in due diverse classi, Master con le nuove B5 (vetture che in Italia danno vita alla Formula Azzurra) e Junior con le B4, provenienti come in questa occasione da campionati esteri. A Misano la Gloria Euro Tour ha mosso oggi i primi passi affrontando prove libere e qualifiche: per iniziare un programma leggermente diverso da quello dei prossimi appuntamenti dettato dalle esigenze dei tempi dell’AutoKit Show, evento organizzato dalla Conti Editore per gli amanti del tuning. Un’occasione in più per piloti, team e, naturalmente, sponsor per portare le emozioni delle gare a ruote scoperte in mezzo alla gente, agli appassionati delle quattro ruote, che girando nel paddock si fermano interessati nella zona del paddock riservata alla Gloria.

Diciotto le vetture iscritte a questo primo round, due le gare in programma domani (ore 11.00 e 12.30), con undici piloti provenienti dal campionato olandese, tutti con le B4, e sette con le B5 con team italiani. Due gli impegni cui sono stati chiamati oggi i piloti, un turno di prove libere e uno di qualifiche: a dettare il passo è stato Andres Rios (Team Vieffe Kart) riuscito a conquistare la pole position con il tempo di 1’43.813 precedendo il compagno di squadra Angelo Fabrizio Comi (1’45.011). Retrocesso in sede di verifiche tecniche Giulio Glorioso (PSR Motorsport), autore del terzo tempo, in quanto sulla sua vettura era rimasto montato il pignone destinato alla gara del Mugello e diverso da quello obbligatorio in questa occasione. La seconda fila va quindi ad altri due piloti della Vieffe Kart, Alessandro Cicognani e Blake Qvale, seguiti da Pier Luigi Veronesi (PSR Motorsport). Fra i piloti del trofeo olandese il miglior crono è andato a Oscar Wilkens, settimo assoluto.

Dopo questo appuntamento la Gloria Euro Tour approderà al Lausitzring il 5 agosto, al Nurburgring il 26 agosto, ad Adria il 9 settembre e a Oschersleben il 30 settembre. Non esisterà una classifica di campionato, decisione voluta perché l’obiettivo dell’organizzatore è quello di portare la categoria in vari appuntamenti senza però l’obbligo di prendere parte ad un’intera stagione. Importante il monte premi destinato al 2007: 13.000 euro per ciascuna gara per i piloti con le B5, un premio di 10.000 euro a fine stagione per il miglior team, mentre il miglior pilota con la B4 potrà affrontare una gara nell’IPS.


Stop&Go Communcation

Parte questo weekend dal Misano World Circuit la nuova avventura della Gloria: si chiama "Euro Tour" e si tratta di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Gloria-Euro-Tour_01-2.jpg Gloria: Parte da Misano Adriatico l’Euro Tour