Terzo ritorno per Franck Perera nella Superleague Formula. Il pilota francese sarà al via del prossimo round previsto sul circuito di Assen il 15/16 maggio, rilevando il testimone da Duncan Tappy al volante della monoposto del Flamengo. Protagonista di un 2009 un po’ travagliato, il 26enne transalpino aveva vissuto il suo ultimo week-end agonistico proprio in questo campionato, difendendo i colori della Roma all’Estoril dopo un fugace rientro in GP2 Series lo scorso settembre.

Anche nel 2008 Perera aveva vestito la casacca giallorossa, riuscendo pure a conquistare una pole-position (al debutto assoluto) e due arrivi a podio. “Sono davvero felice di tornare, mi sono cimentato davvero in tante categorie! Devo dire però che questa rimane fra le mie preferite”, ha commentato Franck.

“Ho persino rifiutato la IndyCar per essere di nuovo in Superleague. La macchina è ottima, il livello dei piloti è estremamente competitivo, così come bellissimo è il clima e l’intera macchina organizzativa. Duncan Tappy a Silverstone è stato bravissimo, adesso tocca a me. Sono entusiasta”.

La vettura del Flamengo sarà gestita dal team CJ Motorsport, con cui Perera ha cominciato a collaborare nel 2007 durante l’esperienza in F.Atlantic. L’equipe americana gestisce anche sul piano manageriale gli interessi del driver di Montpellier (così come quelli dello stesso Tappy), e direttore Serge Celebidachi ha aggiunto: “Franck ha un eccezionale talento e lo ha dimostrato ovunque. Più avanti tornerà in azione anche Duncan Tappy”.

Perera diventa così il addirittura il quinto francese sulla griglia dopo Sebastien Bourdais (Olympique Lione), Franck Montagny (Bordeaux), Julien Jousse (Roma) e Tristan Gommendy (Galatasaray).

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Terzo ritorno per Franck Perera nella Superleague Formula. Il pilota francese sarà al via del prossimo round previsto sul circuito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-290410-01.jpg Franck Perera torna ancora in Superleague: sarà ad Assen con la vettura del Flamengo