Oltre a Sebastien Bourdais (il cui forfait è definitivo assieme al team LRS), alla vigilia di Zolder la Superleague Formula aveva conosciuto un’altra dipartita eccellente: quella di Franck Montagny, che aveva deciso di sospendere il proprio impegno nella categoria insoddisfatto per i risultati ottenuti sotto le insegne del Bordeaux. Tutto questo a dispetto della vittoria in Gara 2 a Jarama e di altri due podi conquistati. La vettura dei Girondins, club debuttante sulla griglia, è stata presa in consegna dalla struttura della Barazi Epsilon, anch’essa esordiente in Superleague, assieme a quella del Galatasaray di Tristan Gommendy.

In Belgio è stato chiamato all’ultimo momento, nelle vesti di sostituto, Jaap Van Lagen (nella foto). Digiuno di monoposto da tre anni, quando concluse l’esperienza in F.Renault 3.5, l’olandese non ha affatto sfigurato, giungendo 10° nella seconda manche. “Ho vissuto un week-end fantastico, è stata una vera avventura. Ho ricevuto i complimenti della squadra e alla fine riuscivo a girare su tempi analoghi a quelli dei primi cinque”, commenta Van Lagen, che ha sfruttato inoltre l’approfondita conoscenza del circuito.

Il driver dei Paesi Bassi non potrebbe però presenziare al prossimo round di Brands Hatch, dato che sarà impegnato a Budapest nella Porsche Supercup, a contorno del Gran Premio d’Ungheria di F1.

Nel frattempo si sta facendo largo l’ipotesi che Montagny possa tornare sui propri passi e riprendere il cammino con il Bordeaux. La decisione potrebbe arrivare dopo l’incontro previsto con il patron della scuderia Michael Lecomte. Non sembra un caso quindi che la Barazi Epsilon abbia oggi diffuso un comunicato ufficiale in cui, in sostanza, “prega” Montagny di ripensarci.

Nelle vesti di portavoce, il compagno di box e connazionale Gommendy: “Abbiamo bisogno di qualcuno che conosca il tracciato di Brands Hatch. Onestamente non ho la minima idea di che effetto faccia. Senza Franck non potremmo riuscire a mettere a punto la macchina allo stesso modo”. Anche Lecomte si è espresso sulla questione: “Dobbiamo chiarire tante piccole cose con lui. Non c’è dubbio che il mio desiderio sia ancora averlo con noi, al massimo livello possibile”.

Basterà a convincerlo? Stiamo a vedere…

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Oltre a Sebastien Bourdais (il cui forfait è definitivo assieme al team LRS), alla vigilia di Zolder la Superleague Formula […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/slfslf-220710-011.jpg Franck Montagny ci ripensa e torna a Brands Hatch? Il suo team lo chiama a gran voce…