Prende più forma il primo calendario della Formula E, il primo campionato riservato a vetture elettriche che partirà nel 2014. Il Consiglio Mondiale della FIA ha diramato oggi una lista di dieci città interessate ad ospitare la serie su un tracciato urbano: oltre alla nostra Roma, che aveva già avanzato la propria candidatura, troviamo Londra, Los Angeles, Miami, Pechino, Buenos Aires, Rio de Janeiro e la malese Putrajaya, situata alle porte della capitale Kuala Lumpur.

L’obiettivo è di allestire un calendario “tra otto e dieci round”, scenario che potrebbe quindi vedere altre metropoli mondiali farsi avanti.

Nelle previsioni i team al via dovrebbero essere 10 (i primi confermati sono stati Drayson Racing e China Racing), ognuno dei quali si avvarrà di due piloti e di quattro monoposto.

Il regolamento sportivo prevede eventi di un solo giorno, con un turno di prove libere e un turno di qualifiche che determinerà la griglia dell’unica gara da 45 minuti. Saranno due i pit-stop obbligatori, in cui i concorrenti cambieranno auto una volta esaurita l’autonomia delle batterie, che per la Formulec FE01 (il modello standard) è di circa 25 minuti.


Stop&Go Communcation

Prende più forma il primo calendario della Formula E, il primo campionato riservato a vetture elettriche che partirà nel 2014, con otto città interessate.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/mixage-080313-02.jpg Formula E – Otto metropoli candidate a entrare nel calendario 2014