Buona la prima per il Campionato Italiano F4 2017, una gara 1 spettacolare dall’inizio alla fine. Sebastian Fernandez porta al settimo cielo la BhaiTech con il primo posto assoluto, completano il podio Artem Petrov (DR) e Juri Vips (Prema).

L’inno del venezuela suona sul primo podio stagionale, al termine di una gara dominata dal primo all’ultimo metro, Sebastian Fernandez trionfa sulla sorprendente BhaiTech. Gara perfetta che corona un sabato altrettanto perfetto con la doppia pole position. Venticinque punti che danno lo slancio per l’intensa domenica di gara, ormai prossima. Nota di merito per Artem Petrov (DR Formula), il russo rimonta e sale sul podio a cinque decimi dalla vittoria. Chiaro segnale alla concorrenza ed ennesima prova di forza di un team, già protagonista, nel 2016. Completa il podio, l’estone Juri Vips, miglior piazzamento Prema ad un secondo dalla vetta.

Alle spalle dei primi tre, distacchi minimi e spettacolo per tutti e diciotto i giri. Gioia ancora BhaiTech, ad un passo dal doppio podio, quarto posto per il primo degli italiani Lorenzo Colombo. Continua l’apprendistato di Marcus Armstrong, a suo agio con la Prema numero nove, quinto piazzamento finale. Jenzer leggermente attardata e fuori dalla top five, sesto l’olandese Job Van Uitert, di nuovo competitivo. DRZ al passo dei primi grazie al settimo piazzamento di Rodríguez, ottavo Hoongeboom addirittura sedicesimo allo start. Chiudono la prima zona punti, Leonardo Lorandi, vincitore della “gara” rookie, ancora su BhaiTech. Decimo Moreira-Laliberte (Van Amersfoort), 18esima l’unica donna in pista, Sophia Floersh (Van Amersfoort).

Da segnalare due ritiri importanti, Kush Maini (Jenzer) e Juan Manuel Correa (Prema), sono infatti stati protagonisti di uno spaventoso contatto con conseguente “cappotamento” dell’americano.

Di seguito la classifica completa di gara 1.

1) Sebastien Fernandez – BhaiTech – 30’52″208
2) Artem Petrov – DR Formula – 0″491
3) Juri Vips – Prema – 1″038
4) Lorenzo Colombo – BhaiTech – 1″477
5) Marcus Armstrong – Prema – 1″909
6) Job Van Uitert – Jenzer – 5″013
7) Ian Rodriguez – DRZ Benelli – 5″983
8) Leonard Hoogenboom – Cram – 6″087
9) Leonardo Lorandi – BhaiTech – 7″519
10) Kami Moreira-Laliberté – VAR – 10″082
11) Enzo Fittipaldi – Prema – 10″319
12) Aldo Festante – DR Formula – 10″586
13) Giacomo Bianchi – Jenzer – 12″194
14) Federico Malvestiti – Jenzer – 12″498
15) Oliver Soderstrom – Mucke – 13″012
16) Giorgio Carrara – Jenzer – 13″725
17) Alessandro Ghiretti – BDL – 14″065
18) Sophia Floersch – Mucke – 15″510
19) Andrea Dell’Accio – Morrogh – 17″174
20) Felipe Branquinho – DR Formula – 29″520
21) Lirim Zendeli – Mucke – 36″496
22) Louis Gachot – VAR – 1 lap
23) Felipe Drugovich – VAR – 2 lap
Non classificati
– Maini
– Correa
– Lavigna
– Venditti

Appuntamento a domani con gara 2 e gara 3.

Credits: ACI-CSAI F4
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Buona la prima per il Campionato Italiano F4 2017, una gara 1 spettacolare dall’inizio alla fine. Sebastian Fernandez porta al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/2017_img_F4_Misano_fernandez107-1024x683.jpg Formula 4, Misano gara 1 – Fernandez completa l’opera, Bhai Tech sul gradino più alto