Al termine di 13 giri tutti con il fiato sospeso Salvatore Cicatelli vince gara 1 valevole per il terzo round del Campionato Italiano Formula Azzurra, Trofeo Michele Alboreto. Il 17enne latinense del PKF, autore della pole, riesce a conservare il primato fino alla bandiera a scacchi controllando nella sua scia gli attacchi di un pericolosissimo Marco Zipoli (Team Italia CSAI), sempre leader in campionato. Alle spalle del 17enne genovese il terzo posto sotto la bandiera a scacchi è per Bruno Gaeta (Europa Corse) che nel finale riesce ad avere la meglio su Valentino Orlandi (Team Italia CSAI) poi costretto a perdere terreno per un dritto nelle vie di fuga e chiudendo così quinto alle spalle di Ivan Tramontozzi (P.K.F.).

Allo start Cicatelli si invola al comando con Alessandra Neri (Vieffe) che dalla sesta posizione in griglia si lancia subito alle sue spalle, ma solo grazie ad una partenza anticipata. Orlandi è terzo davanti a Zipoli, Tramontozzi e Gaeta che riesce a superare il pilota della PKF già nel corso del primo giro guadagnando il quinto posto. La Neri cede alle due vetture del Team Italia CSAI ed il trio di testa composto da Cicatelli, Orlandi e Zipoli è a stretto contatto davanti a Gaeta, Neri e Tramontozzi in lotta per il quarto posto. Al quarto passaggio la Neri è costretta a rientrare ai box per rispettare lo Stop&Go e Zipoli infila il compagno di squadra lanciandosi all’inseguimento di Cicatelli. Nelle tornate seguenti il duo di testa è ai ferri corti con il genovese pericolosissimo nella scia del battistrada che non lascia alcun varco. Anche nelle retrovie è però spettacolo con uno spettacolare duello ruota contro ruota tra il francese Thomas Santin (CO2 Motorsport) e Francesco Prandi (Autosport Sorrento) che poi riesce a conquistare il settimo posto sul pilota transalpino. In testa alla gara Cicatelli e Zipoli continuano a stretto contatto come Orlandi e Gaeta in lotta per il terzo posto davanti a Tramontozzi. Al 12° giro il siciliano riesce a passare davanti al portacolori del Team Italia CSAI che poco dopo si attarda in un dritto dopo aver perso anche il quarto posto a vantaggio di Tramontozzi. Il finale è tutto nel duello in testa alla gara, ma Cicatelli stringe i denti e fino alla bandiera a scacchi riesce a conservare la vittoria davanti a Zipoli, Gaeta, Tramontozzi, Orlandi ed il 16enne ravennate Alessandro Cicognani (Vieffe), terzo tra gli esordienti.

Classifica Gara 2

1. Salvatore Cicatelli (PKF) 13 giri in 25’59.200
2. Marco Zipoli (Team Italia Csai) a 0.218
3. Ivan Tramontozzi (PKF) a 14.954
4. Valentino Orlandi (Team Italia Csai) a 21.767
5. Alessandro Cicognani (Vieffe) a 32.499
6. Francesco Prandi (Autosport Sorrento) a 44.477
7. Thomas Santin (CO2) a 44.669
8. Giulio Glorioso (Autosport Sorrento) a 44.730
9. Quattrocchi (Autosport Sorrento) a 48.592
10. Alessandra Neri (Vieffe) a 49.911
11. Michael Dalle Stelle (Corbetta) a 1'04.593
12. Angelo Fabrizio Comi (Vieffe) a 1'12.702
13. Antonino Pellitteri (CO2) a 1'17.280
14. Quale (Vieffe) a 1'29.986

Nella foto, Salvatore Cicatelli (PKF Racing)


Stop&Go Communcation

Al termine di 13 giri tutti con il fiato sospeso Salvatore Cicatelli vince gara 1 valevole per il terzo round […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cicatelli-1.jpg F.Azzurra: Mugello – Gara 1, Pole e vittoria per Cicatelli