Sarà il Mugello, una pista tra le più impegnative al mondo, il teatro di una delicatissima prova d’esame, la terza della stagione, per i giovani “allievi” del Campionato Italiano Formula Azzurra, Trofeo Michele Alboreto, la categoria addestrativa di ACI-CSAI.

A guidare il lotto dei protagonisti è Marco Zipoli (Team Italia CSAI), autore di due vittorie, mentre alle spalle del 17enne genovese scalpita una concorrenza sempre più agguerrita ed in crescita costante. Il più vicino alla vetta è ora Salvatore Cicatelli (PKF), leader nel Trofeo riservato agli Esordienti e vincitore in gara 1 a Magione, ma è ricchissimo il lotto dei protagonisti determinati alla conquista del titolo che grazie al montepremi di ACI-CSAI lancia in Formula 3. Tra questi Nicholas Risitano (CO2 Motorsport) che, dopo aver visto sfumare all’ultimo giro la vittoria di gara 2 a Magione per l’attacco deciso sferrattogli da Zipoli, punta ad un immediato riscatto da un terzo posto in classifica troppo stretto. E stretto è anche il quinto posto di Valentino Orlandi (Team Italia CSAI) che in gara 2 di Magione era al comando prima di vedersi infliggere l’esclusione dalla classifica per non essersi avveduto della segnalazione di Stop&Go per partenza anticipata. A superarlo nella graduatoria è stato Michael Dalle Stelle (Corbetta Competizioni), mentre a pari merito con Orlandi in quinta posizione sono Ivan Tramontozzi (PKF) e la bella Alessandra Neri (ViEffe&Ca) che in gara 2 di Magione ha colto uno splendido secondo posto alla sua seconda stagione di gare. La crescita registrata nel secondo round stagionale da parte di Tramontozzi, secondo in gara 1 prima di compromettere gara 2 per partenza anticipata, Dalle Stelle, quinto e quarto nelle due gare ed Angelo Fabrizio Comi (ViEffe&Ca), settimo e quinto sotto la bandiera a scacchi, dimostra poi le straordinarie valenze formative della Formula Azzurra che ha subito permesso di recitare ruoli da protagonisti a tre giovanissimi esordienti, anche privi, come Tramontozzi e Comi, di un significativo apprendistato in karting.

E se la Formula Azzurra si conferma vera scuola sul campo, dove chi ha talento può crescere ed imporsi tra i protagonisti, allora già al Mugello non tarderanno nuovi nomi alla ribalta, magari a partire da Bruno Gaeta (Autosport Sorrento) e Thomas Santin (CO2 Motorsport), finora sempre al ridosso delle posizioni da podio o da Giulio Glorioso (Autosport Sorrento), Andrea Cecchellero (Europa Corse), Francesco Prandi (Autosport Sorrento), Antonino Pellitteri (CO2 Motorsport) o Alessandro Cicognani (ViEffe & Ca), il più giovane del gruppo con i suoi 16 anni e 4 mesi. Intanto al Mugello farà il suo esordio il californiano Blake Quale (ViEffe & Ca), primo pilota d’oltreoceano a cimentarsi nella serie addestrativa tricolore.

Nella foto, Salvatore Cicatelli (PKF Racing)


Stop&Go Communcation

Sarà il Mugello, una pista tra le più impegnative al mondo, il teatro di una delicatissima prova d’esame, la terza […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cifa_39_cicatelli.jpg F.Azzurra: Al Mugello nuovo esame per i giovani protagonisti