La Formula Azzurra, Trofeo Michele Alboreto, al debutto stagionale di Adria ha fatto vedere il profilo migliore del suo spettacolare andamento. Se la prima gara di ieri è stata appassionante e ricca di colpi di scena, la seconda non è stata da meno. Corsa questa mattina sul tracciato rodigino, i piloti si sono alternati al comando della competizione, ed anche nelle retrovie i duelli sono stati appassionati. Due gare intense, insomma, al termine delle quali è stato gran protagonista il fiorentino Marco Falci. L’alfiere del Nannini Racing ha centrato la vittoria in gara 1 ed il secondo posto in gara due.

Alberto Cerqui vince gara 2 sul tortuoso circuito rodigino, dopo il ritiro della frazione precedente. Ma non è solo frutto di fortuna, il giovanissimo ma determinato pilota bresciano della MG Motorsport, partito in sesta posizione, agguanta la prima piazza. Al vincitore di gara 1 Marco Falci, in forza alla Nannini Racing, non resta che accontentarsi di portare a casa un consistente secondo posto che lo proietta al comando della classifica tricolore. Edoardo Bacci, partito in prima fila con il secondo tempo, allo start scatta anzitempo e gli viene comminato un drive through e poi ancora una bandiera nera per non aver rispettato la fermata ai box. Simone Iaquinta porta a casa un bronzo consistente considerando lo scivolone iniziale dopo il contatto nelle fasi iniziali di gara con Falci e prodigandosi successivamente in un bella rimonta scavalcando prima Alessandro Silvestri e poi Marco Moscato, quest’ultimo poi attestatosi in quarta posizione dopo aver ingaggiato appassionanti duelli proprio con Silvestri, infine quinto ma al secondo posto in ottica tricolore. La sesta piazza odierna e la quarta del giorno precedente permettono al comasco Ronnie Valori di attestarsi al quarto posto in classifica di campionato prima di Iaquinta ed Eugenio Palmieri, nono alla bandiera a scacchi. Il settimo posto appartiene allo svizzero Alex Fontana, seguito da Mirko Torsellini con Enrico Pison che chiude la top ten.

F.Azzurra – Adria – Gara 2:

1. Alberto Cerqui (MG-Motorsport) 18 giri in 24’23”195;

2. Falci (Nannini Racing) a 5”904;

3. Iaquinta (Line Race) a 10”348;

4. Moscato (MAC Competition) a 11”479;

5. Silvestri (MG-Motorsport) a 11”774;

6. Valori (BVE Racing Team) a 12”399;

7. Fontana (MG Motorsport) a 25”132;

8. Torsellini (Corbetta Competizioni) a 39”177;

9. Palmeri (Line Race) a 44”320;

10. Pison (ARM Competition) a 48”248;

11. Marino (BVE Racing Team) a 51”127;

12. Okunkov a 58”261; 13. Bacci (MAC Competition) a 6 giri.

 

Giro più veloce: n. 11 Alberto Cerqui in 1’19”901 a  121,741 km/h.

 

Campionato Italiano Trofeo Michele Alboreto, Conduttori: 1. Falci punti 18; 2. Silvestri 12; 3. Cerqui 10; 4. Valori 8; 5. Iaquinta 7; 6. Palmeri 6; 7. Fontana e Moscato 5; 9. Taloni 4; 10. Torsellini 3.


Stop&Go Communcation

La Formula Azzurra, Trofeo Michele Alboreto, al debutto stagionale di Adria ha fatto vedere il profilo migliore del suo spettacolare […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fjunior00_cerqui3.jpg F.Azzurra – Adria – Gara 2: Cerqui non ha limiti e vince senza problemi davanti a Falci