Altro successo per la Mercedes di Lewis Hamilton, dominatore incontrastato in Giappone. Ancora guai tecnici per la Ferrari, con Sebastian Vettel costretto al ritiro e coi sogni mondiali ormai infranti.

Una candela è colei che ha tolto le speranze di vittoria al tedesco della Rossa, fin dal primissimo giro in difficoltà e senza potenza. Si tratta di una Suzuka stregata, quella che nel 2006 mandò in fumo la Ferrari di un Michael Schumacher ancora in lotta per il Mondiale contro Fernando Alonso.

Hamilton ringrazia ancora una volta la dea bendata – o le sfortune altrui – e infila un altro importante successo, non però sudando qualche camicia in più contro un gran Max Verstappen, 2° davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo.

Col proprio team mate fuori dai giochi, Kimi Raikkonen ha cercato di alleviare la situazione, giungendo 5° alle spalle del connazionale Valtteri Bottas. Bene la Force India, con Esteban Ocon 6° e Sergio Perez 7°. Ancora una volta la Haas recupera in gara e riesce a piazzare Kevin Magnussen e Romain Grosjean rispettivamente in ottava e nona posizione. Chiude a punti anche Felipe Massa, che ha difeso la sua decima piazza dagli assalti di Fernando Alonso.

Ultima gara con Toro Rosso per Carlos Sainz, costretto al ritiro dopo un’uscita di pista alla prima curva; lo spagnolo andrà a sostituire Jolyon Palmer, che ha concluso 12° e rimasto senza sedile. Ritirati anche Marcus Ericsson (finito contro le barriere), Nico Hulkenberg (problemi tecnici) e Lance Stroll, salvatosi dall’impatto con le protezioni dopo il cedimento della gomma anteriore sinistra.

2017 Formula 1 Japanese Grand Prix – Suzuka, race results

Luca Basso

 


Stop&Go Communcation

Altro successo per la Mercedes di Lewis Hamilton, dominatore incontrastato in Giappone. Ancora guai tecnici per la Ferrari, con Sebastian […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/10/f1-mercedes-hamilton-08102017-1-1024x683.jpg F.1 – Suzuka, Gara: Hamilton domina, Vettel dice addio alla gara e al Mondiale