Jim Pla è un giovane pilota francese classe ’92, che riserva da sempre un sogno nel ‘cassetto’: correre un giorno in Formula 1. Un sogno avviato nel Karting, dove non ha entusiasmato gli addetti, per poi proseguire tra le monoposto, guidando da due anni a questa parte una semplice Mygale di Formula BMW, trascinato dal team DAMS alla ricerca di un futuro che adesso è possibile. Perché la stella di Pla è finalmente esplosa a Valencia, lo scorso fine settimana in cui ha ottenuto due successi nella categoria europea. Mai successo prima. Ed è per questo che Stop&Go ha deciso di celebrare questo trionfo intervistando proprio il giovane transalpino, il quale non si nasconde tra presente e futuro.

A Valencia sei ‘esploso’ vincendo due gare. Puoi ritenerti adesso una mina vagante del campionato?

“Mi piace combattere, soprattutto quando ho a disposizione i mezzi per farlo. In Spagna ad esempio partivo dalla prima fila, ho lottato per l’intera gara senza lasciarmi trasportare dal resto della competizione, e alla fine ho concluso con due successi che sicuramente mi danno fiducia in vista di Spa, dove so di poter andare forte. Il team ha svolto un ottimo lavoro, ma è anche vero che Christensen e Nasr sono sempre lì in prima linea. Spero non sia un caso isolato, il mio”.

Christensen e Nasr, li hai appena annunciati: chi è il più forte e, precisiamo, il favorito principale nella corsa per il titolo?

“Sfortunatamente Christensen non ha potuto vincere a Valencia perché il team ha corso sub judice (squalifica avvenuta dopo una presunta irregolarità riscontrata dai commissari in Ungheria, perciò Mucke Motorsport correrà anche le prossime due prove sub judice, ndr). Credo che entrambi siano forti, anche molto veloci e calcolatori. Tutti gli ingredienti per assistere ad un grande spettacolo fino all’ultima gara. Ma, come detto prima, il titolo sarà deciso anche dal parere dei commissari, perciò dico Nasr”.

E invece di Jim Pla? Cosa ne sarà del tuo futuro…

“Ho un contratto con DAMS per correre in F.BMW, per cui devo concentrarmi adesso soltanto sulla stagione in vigore. In futuro ci sono tante possibilità, di certo non mancano…”.

Continua la frase…

“Dalla F3 Euro Series alla Formula Renault 2.0, oppure la Formula 2. Tante le categorie cui posso approdare, ma adesso penso soltanto alla Formula BMW. Specie ora che i risultati sono arrivati…”. 

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Jim Pla è un giovane pilota francese classe ’92, che riserva da sempre un sogno nel ‘cassetto’: correre un giorno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fbmw00_pla.jpg Europa – Valencia scopre un altro protagonista: Jim Pla rivive con noi il week-end spagnolo