Strepitoso!! Non ci sono altri aggettivi per descrivere la splendida performance sfoderata al Mugello da Mario Marasca, prova valida sia per il campionato Formula Abarth European Series che per l’ACI-CSAI italiano. Che le prestazioni del latinense fossero in continuo e costante miglioramento non era ormai ma un mistero, ma la prova del laziale in terra toscana è stata davvero superlativa.

Dopo qualche iniziale difficoltà con l’assetto della propria Tatuus nel venerdì, l’alfiere della BVM Target ha progressivamente incrementato il suo livello di competitività nel gruppo riuscendo a strappare una comunque discreta dodicesima piazza in qualifica, considerando l’elevato numero di partenti nel fine settimana toscano. Lo show ha però avuto inizio in Gara 1, quando il diciassettenne di Latina ha rimontato con una serie incredibile di sorpassi fino ad una sorprendente sesta posizione finale.

Tutto qui? No. Nella corsa domenicale Mario si è letteralmente scatenato. Dopo esser uscito vincitore dalla spietata bagarre esplosa allo start, l’italiano si è lanciato con il coltello tra i denti all’inseguimento dei primi, sopravanzando diversi concorrenti ed arrivando nel finale della gara a lottare per la zona podio. A pochissime tornate dalla bandiera a scacchi, dopo un intervento in pista della Safety Car, il portacolori della BVM Target facendo carico d’esperienza e di una notevole maturità ha approfittato della ripartenza dallo stato di Caution per portarsi in seconda piazza assoluta ma soprattutto nella prima della classifica valida per la serie tricolore.

Una prima vittoria in F.Abarth strepitosa quanto meritata insomma.

Mario Marasca: “Gara 1 è stata buona, avevo un ottimo passo ed ero in grado di competere con i primi. In Gara 2 ho compiuto tanti sorpassi, ho avuto modo di lottare con i più veloci e mi sentivo molto più rapido, sono contentissimo per il primo posto. Siamo riusciti a risolvere i problemi che ci hanno afflitto nella parte iniziale del campionato, la vettura ci è parsa ormai più che sistemata! A Monza, naturalmente, gli obiettivi saranno la vittoria o almeno un podio”.


Stop&Go Communcation

Strepitoso!! Non ci sono altri aggettivi per descrivere la splendida performance sfoderata al Mugello da Mario Marasca, prova valida sia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/yhyrfhfhfghfghfghfhffhggh.jpg Euro/Italia – Al Mugello primo sigillo per Marasca nel tricolore