Spettacolo e tante emozioni per la Formula Abarth nella nuvolosa cornice di Spielberg, sul Red Bull Ring. Dopo l’ottima pole position di questa mattina Patric Niederhauser (Jenzer Motorsport) è stato costretto a cedere il passo ad uno spietato Sergey Sirotkin. Il pilota russo dopo essersi accodato a Niederhauser in partenza, accumulando dopo soli pochi giri un gap di 5 secondi e mezzo, da metà gara in poi ha sfoderato una prestazione incredibile che lo ha condotto fino alla vittoria.

Una serie di giri veloci ha permesso al 16enne del team Euronova di annullare il ritardo dallo svizzero e di sferrare nell’ultimo giro l’attacco decisivo per la vittoria. Niederhauser, in affanno nella gestione della monoposto dopo un velocissimo start, ha provato a rispondere arrivando addirittura al contatto con il russo, nel quale ha danneggiato la monoposto. Nonostante un testacoda nell’ultima curva prima del rettilineo, Niederhauser è comunque riuscito a mantenere la seconda posizione. La manovra è finita, però, sotto investigazione dei giudici di gara.

Terzo posto per Luca Ghiotto (Prema Powerteam), che partito dalla sesta piazza, ha condotto una gara regolare riuscendo così ad artigliare il podio. Gran bel duello per la quarta posizione: Michael Heche (BVM) è riuscito ad aver la meglio su Riccardo Agostini (JD Motorsport) per appena 5 decimi di secondo.

Sesta e settima piazza per Nicolas Costa (Cram Competition) e Lorenzo Camplese (Eurointernational). Sfortunato il pescarese, che scattava dalla quarta piazza, sull’asfalto reso umido e particolarmente insidioso dalla pioggia caduta prima della gara.

Ottima prestazione di Mario Marasca, il quale è riuscito a rimontare ben 5 posizioni. Il giovane pilota della BVM ha preso il via dall’ottava fila, ma è stato abile a sfruttare le difficili condizioni del tracciato, riuscendo a chiudere in decima posizione. Subito dietro Antonio Spavone (JD Motorsport) e Dustin Sofyan (Eurointernational) si sono resi protagonisti di una lotta al limite. Sofyan in prima battuta era riuscito, con una manovra spettacolare, a sopravanzare il napoletano, pronto a riprendersi la posizione.

Classifica Gara 1

01. Sergey Sirotkin – Euronova Racing – 19 giri
02. Patric Niederhauser – Jenzer Motorsport – +7.925
03. Luca Ghiotto – Prema Powerteam – +15.967
04. Michael Heche – BVM Target – +21.311
05. Riccardo Agostini – JD Motorsport – +21.899
06. Nicolas Costa – CRAM Competition – +35.790
07. Lorenzo Camplese – Eurointernational – +36.264
08. Gerrard Barrabeig – BVM Target – +53.216
09. Jimmy Antunes – JD Motorsport – +1:08.483
10. Mario Marasca – BVM Target – +1:08.483
11. Antonio Spavone – JD Motorsport – +1:09.437
12. Dustin Sofyan – Eurointernational – +1:15.058
13. Gomez Samin – Jenzer Motorsport – +1:35.737
14. Giorgio Roda – CRAM Competition – +1:39.892
15. Vittoria Piria – Prema Powerteam – +1:43.123
16. Dimitry Suranovich – Euronova Racing – +1:56.245

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Spettacolo e tante emozioni per la Formula Abarth nella nuvolosa cornice di Spielberg, sul Red Bull Ring. Dopo l’ottima pole […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/Sirotkin.jpg Euro – Zeltweg, Gara 1: Sirotkin beffa Niederhauser all’ultimo giro