Fine settimana a dir poco sfortunato quello affrontato da Mario Marasca a Monza valido come ultimo appuntamento del campionato italiano Formula Abarth e penultimo dell’European Series. L’alfiere della BVM Target, giunto nello storico impianto lombardo con il favore dei pronostici dopo la scatenata performance del Mugello, è stato costretto ad alzare bandiera bianca nonostante il buon passo mostrato sia nelle prove libere che nelle qualifiche.

Sempre nella top ten, il latinense sarebbe dovuto scattare al decimo posto in Gara 1, salvo poi però rimanere fermo in griglia durante il giro di formazione e quindi abbandonare le ostilità ancora prima dello spegnimento dei semafori rossi. Poco meglio in Gara 2, terminata in quindicesima posizione con più di un minuto di ritardo dal vincitore a causa di numerosi problemi che lo hanno afflitto durante la corsa e le sue fasi più accese.

Insomma un fine settimana da dimenticare. Pensiero al futuro sperando in una maggiore partecipazione della dea bendata…


Stop&Go Communcation

Fine settimana a dir poco sfortunato quello affrontato da Mario Marasca a Monza valido come ultimo appuntamento del campionato italiano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/marasca00123456jpg.jpg Euro – Weekend nero per Marasca a Monza. La testa è all’ultimo round di Barcellona