Quarto fantastico successo stagionale per Patrick Niederhauser quest’oggi a Misano Adriatico. L’alfiere della Jenzer, scattato dalla seconda piazzola, ha dominato Gara 1 conquistando il primo posto nelle tornate d’apertura e conservandolo fin sotto la bandiera a scacchi, incrementando il suo vantaggio a ben cinque secondi. Alle sue spalle, autore di una grande corsa, si è portato il poleman Gerrard Barrabeig, bravissimo a resistere nel finale alle pressanti ed insistenti minacce di Sergey Sirotkin.

A ridosso della zona podio spettacolare il quarto posto di Michael Heche, afferrato all’ultimo giro con un decisivo sorpasso ai danni del rumeno Robert Visoiu. Unico iscritto del Trofeo Nazionale, Yoshitaka Kuroda ha terminato sesto precedendo sul traguardo Lorenzo Camplese. Corsa difficile per Luca Ghiotto, ottavo dopo essere stato a lungo tra i primissimi prima che una “inchiodata” troppo brusca compromettesse seriamente la guidabilità della sua Tatuus. La top ten è stata chiusa da Emanuele Zonzini e Mario Marasca, per l’ennesima volta tra i primi dieci.

Performance incolore per Riccardo Agostini, undicesimo davanti a Dario Orsini. Distacchi abissali nelle retrovie, con Giorgio Roda tredicesimo immerso nell’accesissima bagarre “rosa” che ha visto coinvolte nell’arco di tutta la gara Samin Gomez, Vicky Piria ed Alessandra Brena. Ultimo degli arrivati Lorenzo Foglia.

Quattro i ritiri: Dustin Sofyan ed Antonio Spavone per problemi meccanici, mentre un incidente ha messo K.O. Roman De Beer e Nicolas Costa nelle fasi dello start, con il sudafricano centrato in pieno dal brasiliano della CRAM, scivolato in staccata nel manto erboso. Il giro più veloce è stato ottenuto da Niederhauser in 1:35.006, polverizzando il precedente record che apparteneva a Maxim Zimin.

Classifica Gara 1

01. Patrick Niederhauser – Jenzer Motorsport – 19 giri
02. Gerrard Barrabeig – BVM Target – +4.781
03. Sergey Sirotkin – Jenzer Motorsport – +5.274
04. Michael Heche – BVM Target – +7.789
05. Robert Visoiu – Jenzer Motorsport – +8.263
06. Yoshitaka Kuroda – Euronova Racing – +11.587 *
07. Lorenzo Camplese – BVM Target – +16.981
08. Luca Ghiotto – Prema Powerteam – +19.818
09. Emanuele Zonzini – Composit Motorsport – +20.348
10. Mario Marasca – BVM Target – +22.944
11. Riccardo Agostini – Villorba Corse – +25.951
12. Dario Orsini – EmmeBi Motorsport – +29.526
13. Giorgio Roda – CRAM Competition – +49.769
14. Samin Gomez – Eurointernational – +50.249
15. Vittoria Piria – Prema Powerteam – +1:01.112
16. Alessandra Brena – Euronova Racing – +1:11.480
17. Lorenzo Foglia – DieGi Motorsport – +1:34.863

Ritirati

18. Dustin Sofyan – Eurointernational – +1 giro
19. Antonio Spavone – JD Motorsport – +8 giri
20. Roman De Beer – Scuderia Victoria – +18 giri
21. Nicolas Costa – CRAM Competition – +18 giri

* = Trofeo Nazionale

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Quarto fantastico successo stagionale per Patrick Niederhauser quest’oggi a Misano Adriatico. L’alfiere della Jenzer, scattato dalla seconda piazzola, ha dominato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/hgjnghjghj.jpg Euro – Misano, Gara 1: Niederhauser fa il vuoto. Sul podio Barrabeig e Sirotkin