E’ arrivato il momento dei bilanci e delle onoreficenze per Lorenzo Camplese, ormai giunto al termine di una stagione agonistica accesissima e piena di soddisfazioni. Il giovane talento abruzzese è stato infatti premiato dal CONI come miglior italiano del campionato Formula Abarth European Series, oltre che per gli ottimi risultati conseguiti in Cina nella serie asiatica dello scorpione. All’interno dell’aula magna del Comune di Pescara, il driver di Montesilvano è stato inoltre omaggiato della nomina di miglior rappresentante abruzzese dell’automobilismo sportivo nel 2011, davanti alle telecamere della RAI ed ad una platea di tutto rispetto condita dall’illustre presenza del noto allenatore calcistico Zdenek Zeman.

Il diciassettenne montesilvanese ha onorato il nome non solo dell’Italia ma anche di Pescara esportandolo fuori dai confini nazionali ed europei, grazie alle partecipazioni ed alle vittorie conseguite in scenari lontani e differenti come quelli rappresentati dalla Formula Pilota China.

Camplese quest’anno ha mostrato grande maturità proseguendo il suo percorso di crescita e miglioramento. Ne sono una spiccata dimostrazione gli eccezionali risultati ottenuti a bordo della sua Tatuus, ostacolati nel corso della stagione da alcuni problemi (come per esempio il forzato cambio di team e le polemiche con la DG a Monza) che non sono però riusciti ad evitare alla promessa pescarese di emergere e convincere.

Ben tre le vittorie conquistate nel 2011: Varano de’ Melegari (ACI-CSAI Italia), Mugello (European Series) e Tianma (Pilota China). Ben sei i piazzamenti a podio in bacheca oltre che una pole position ed un giro più veloce in gara. Da sottolineare anche la positiva esperienza coltivata nella JK Racing Asia Series, dove partecipando ad un solo week-end di gara a bordo di una Formula BMW l’italiano è riuscito a centrare il podio, ed alle convincenti prove effettuate a Valencia nella sessione di test collettivi invernali della competitiva GP3 Series, campionato internazionale per le giovani leve che durante la stagione funge da cornice alla GP2 Series ed alla Formula 1.

Insomma, in attesa dell’anno nuovo, è giusto godersi un 2011 davvero positivo che non ha affatto deluso le aspettative.


Stop&Go Communcation

E’ arrivato il momento dei bilanci e delle onoreficenze per Lorenzo Camplese, ormai giunto al termine di una stagione agonistica […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/ujhkhjkhjkjhkhjkhk.jpg Euro – Lorenzo Camplese premiato dal CONI come miglior pilota italiano