Sarà Job van Uitert ad aggiungersi ai campioni in carica del G-Drive Racing nella prossima edizione dell’European Le Mans Series.

La giovane promessa olandese, dopo il secondo posto nell’edizione 2017 del campionato italiano di F4, si è aggregato all’RLR MSport nella cavalcata vincente verso il titolo delle LM P3, che ha impreziosito con due vittorie, a Le Castellet e al Red Bull Ring, conquistando anche li titolo di Rookie of the Year.

Sempre la scorsa stagione van Uitert ha bissato l’effort anche nella Michelin Le Mans Cup, conquistando un podio a Monza.

Le sue prestazioni non sono passate inosservate e, dopo un test avvenuto a fine 2018 a Sebring, è giunta la chiamata dalla squadra battente bandiera russa, dove affiancherà il team owner Roma Rusinov ed il campione Formula E in carica, Jean-Eric Vergne per tutta la stagione della serie endurance europea, alla 6 Ore di Spa e alle prossima 24 Ore di Le Mans con un’Oreca LM P2.

Ancora da definire infine il sostituto di Vergne per i primi due round di Le Castellet e Monza, concomitanti con gli appuntamenti elettrici di Roma e Monaco.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

La giovane promessa olandese si aggiunge ai campioni in carica della serie

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/01/JobvanUGd.jpg ELMS – G-Drive, arriva Job van Uitert