United Autosports ha completato la propria line-up per l’European Le Mans Series con Filipe Albuquerque. Il 31enne pilota portoghese parteciperà alla prossima stagione con una Ligier JS P217 LM P2.

Albuqerque, ex-driver ufficiale Audi LM P1 con tre Le Mans all’attivo, ritorna alla serie europea dopo aver sfiorato il titolo nel 2014 e nel 2015 con Jota Sport e affiancherà due giovani, lo statunitense Will Owen e lo svizzero Hugo de Sadeleer su di una nuova Ligier JS P217.

Lo scorso anno il portoghese ha disputato il World Endurance Championship con l’RGR by Morand, classificandosi al secondo posto nella classifica finale con due vittorie all’attivo. La stagione 2017 è iniziata invece con la controversa piazza d’onore sulla Cadillac dell’Action Express alla recente Rolex 24 at Daytona.

Il team angloamericano, campione in carica LM P3, ha conquistato l’invito alla prossima 24 Ore di Le Mans, impegno per il quale non è stata ancora confermata la terza guida.

Confermato anche l’impegno nella categoria cadetta, con John Falb, Sean Rayhall, Mark Patterson, Wayne Boyd e Christian England, con i campioni 2016 attesi alla difesa del titolo.

L’appuntamento in pista con l’European Le Mans Series con i test ufficiali, per la prima volta a Monza, in programma il 28-29 marzo.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il vicecampione WEC LM P2 affiancherà Will Owen e Hugo de Sadeleer

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/02/Alb_audi.jpg ELMS – Filipe Albuquerque con United Autosports