Nonostante la possibile "concorrenza" tra il circuito di Taupo e quello (neonato) di Hampton Downs, è in forte dubbio la presenza di una tappa neozelandese nel calendario della A1 Grand Prix 2009/2010. I promoter dell'evento, già in forte difficoltà per allestire la gara dello scorso gennaio a Taupo, caratterizzata peraltro da un forte calo di pubblico, non sono ancora riusciti a trovare un sostegno economico adeguato.

Greg Eaton, responsabile per il campionato della regione Asia-Pacifico, si è detto piuttosto dubbioso sull'eventualità che la World Cup Of Motorsport faccia ancora tappa in Nuova Zelanda. Questo soprattutto dopo la dipartita di Gary Dawson dal ruolo di direttore esecutivo della società promotrice della corsa, dedicandosi di fatto soltanto al medesimo incarico nella squadra di rugby di Waikato.

I tempi si fanno sempre più ristretti, considerando inoltre che la collocazione più adatta nel calendario sarebbe quella del 7 novembre, due settimane dopo il round inaugurale di Surfers Paradise, in Australia.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Nonostante la possibile "concorrenza" tra il circuito di Taupo e quello (neonato) di Hampton Downs, è in forte dubbio la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/a1gp00_nzl.jpg Difficoltà economiche per organizzare la gara in Nuova Zelanda nella prossima stagione