“Com’è andata? Beh… direi che chiudere una gara difficile come l’Italian Baja al 23° posto assoluto e ritrovarsi a essere terzi di classe nel mondiale e primi di T1 Diesel (vetture preparate a gasolio, ndr) nella classifica del Campionato Italiano Cross Country Rally è davvero un bel risultato!”.

È decisamente soddisfatto, Riccardo Milazzo: a Pordenone, dove questo fine settimana si è corsa la prima gara del campionato mondiale e italiano di questa specialità, il debutto del suo Great Wall Hover 5 WRC è stato a dir poco positivo.

“La vettura non ha avuto alcun problema di tipo meccanico”, continua. “Soltanto la centralina elettronica, nel corso del prologo, ha dato segni di malfunzionamento; un problema che vedremo di risolvere al più presto. Per il resto niente, assetto, motore, telaio… tutto perfetto; in gara ci siamo perfino permessi il lusso di “cavare d’impaccio” altri concorrenti che erano finiti fuori strada, in particolare alcuni piloti stranieri con macchine ben più potenti e preparate della nostra”.

Va detto che la posizione in classifica avrebbe anche potuto essere migliore senza i 9 minuti di ritardo a un controllo orario pagati la giornata di sabato. “Purtroppo mi sono dovuto fermare in prova”, spiega Milazzo, “per un piccolo malore del mio navigatore; poi il problema è rientrato ma la prova l’abbiamo comunque chiusa in ritardo. Sono cose che succedono”.

Forte di questo risultato, ora il programma Great Wall di Erre Motors Team proseguirà con le altre gare del campionato italiano: “La vettura sarà anche messa a disposizione per eventuali noleggi, e ben presto sarà affiancata da un’altra, che abbiamo intenzione di realizzare sulla base del modello Pick Up Steed 5”.


Stop&Go Communcation

“Com’è andata? Beh… direi che chiudere una gara difficile come l’Italian Baja al 23° posto assoluto e ritrovarsi a essere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/mixage-200312-01.jpg Debutto più che positivo per Great Wall all’Italian Baja