Ennesimo ribaltone in testa alla classifica della Dakar, che dopo cinque giornate davvero difficili ed estenuanti per tutti gli equipaggi, rischia di perdere uno dei grandi favoriti per la vittoria finale.

Gli errori di navigazione hanno infatti rallentato notevolmente Carlos Sainz, che ha tagliato il traguardo con 59’43” su Nani Roma (Mini), vincitore della sezione odierna e nuovo leader della classifica generale. E’ durata appena un giorno la staffetta tra i due piloti spagnoli, con il portacolori del team X-Raid nuovamente davanti a tutti e con un buon vantaggio sugli avversari. Anche perché, Roma a parte, oggi è stata una tappa riservata agli outsider. A partire da Ginel De Villiers (Toyota), che è comunque quinto nella generale con ritardo di oltre quaranta minuti, a dividere Stephane Peterhansel e Carlos Sainz.

Ottima anche la prestazione di Robby Gordon, terzo con l’Hummer ma ampiamente fuori dalla top ten a causa dei problemi avuti nei primi chilometri di gara. Risale in classifica anche Orlando Terranova (Mini), quarto nella tappa odierna, seguito da Nasser Al-Attiyah (Mini), che da adesso sarà il rivale diretto di Nani Roma. Il gap è comunque importante: il Principe del Qatar dovrà rimontare 26 minuti allo spagnolo. Ritardo decisamente pesante anche per Peterhansel (Mini), che ha terminato la quinta giornata con 23 minuti di ritardo da Roma e ora sono 40 i minuti che separano i due in classifica.

Chiudono la top ten Lavieille (Haval), Federico Villagra (Mini), ex pilota del Mondiale Rally e idolo locale, il polacco Dabrowsky (Toyota) e il francese Thomasse (Buggy Md Rallye). Nella giornata di oggi si è vista anche una Ford tra i primi dieci: l’olandese Van Loon ha portato la Casa dell’Ovale Blu i decima posizione di tappa tra le vetture. Domani è in programma la sesta tappa, 424 chilometri da Tucuman a Salta.

Classifica Generale Day 5

  1. Roma (Esp)/Perin (Fra) – Mini – 19:21:54
  2. Al-Attiyah (Qat)/Cruz (Esp) – Mini – +26:28
  3. Terranova (Arg)/Fiuza (Prt) – Mini – +31:46
  4. Peterhansel (Fra)/Cottret (Fra) – Mini – +39:59
  5. De Villiers (Zaf)/Von Zitzewitz (Deu) – Toyota – +41:24
  6. Sainz (Esp)/Gottschalk (Deu) – Smg – +59:43
  7. Lavieille (Fra)/Garcin (Fra) – Haval – +01:41:50
  8. Villagra (Arg)/Perez Companc (Arg) – Mini – +01:42:42
  9. Dabrowski (Pol)/Czachor (Pol) – Toyota – +01:45:58
  10. Thomasse (Fra)/Larroque (Fra) – Buggy Md Rallye – +02:12:10

Luca Piana