L’incredibile decisione del gran capo del team X-Raid, Sven Quandt, di congelare le posizioni a due tappe dal termine della Dakar – fatta apposta per garantire un podio completato da tre Mini – non ha pagato.

Nella tappa di oggi, infatti, Stephane Peterhansel ha conquistato la leadership della gara, con un vantaggio di 26 secondi su Nani Roma che dovrà difendere domani. Il campione francese, che si era detto rammaricato della decisione del suo team principal (“Se non posso vincerla io, allora vorrei che fosse Nani a trionfare” aveva dichiarato), ha fatto segnare il miglior tempo nel trasferimento odierno da El Salvador a La Serena (350 km) davanti a Nasser Al-Attiyah e Nani Roma. Il Principe del Qatar ha perso poco più di tre minuti e mezzo dal suo compagno di squadra, mentre lo spagnolo ha pagato quasi sei minuti.

Distacchi più pesanti per De Villiers (Toyota) e per il polacco Holowczyc (Mini), staccati di oltre dieci minuti. Con questo risultato Al-Attiyah ha messo un altro mattoncino importante per il podio finale. Mancano infatti solo 157 chilometri alla fine della gara, che terminerà domani dopo 13 difficilissime tappe per tutti gli equipaggi. Saranno più i chilometri di trasferimento (378) che quelli di speciale – con il tratto cronometrato da La Serena a Valparaiso – con i primi due divisi da 26”: tutto sembra ancora possibile nella lotta per la vittoria. Tra le moto esulta Despres (Yamaha), ma Coma (KTM, secondo al traguardo) ha un saldo vantaggio di due ore su Viladoms (KTM).

Classifica Generale

  1. Peterhansel (Fra)/Cottret (Fra) – Mini – 48:45:45
  2. Roma (Esp)/Perin (Fra) – Mini – +0.26
  3. Al-Attiyah (Qat)/Cruz (Esp) – Mini – +54:07
  4. De Villiers (Zaf) – Von Zitzewitz (Deu) – Toyota – +01:21:13
  5. Terranova (Arg)/Fiuza (Prt) – Mini – +01:27:57
  6. Holowczyc (Pol)/Zhiltsov (Rus) – Mini – +03:57:25
  7. Vasilyev (Rus)/Yevtyekhov (Ukr) – Mini – +07:00:59
  8. Garafulic (Chl)/Picard (Fra) – Mini – +07:30:22
  9. Villagra (Arg)/Perez Companc (Arg) – Mini – +08:19:49
  10. Chabot (Fra)/Pillot (Fra) – Smg – +11:37:41

Luca Piana