È Nani Roma a conquistare la decima tappa della Dakar (da Iquique ad Arica, l’ultima tutta in territorio cileno), nella giornata in cui Stephane Peterhansel sembra mettere una ipoteca sulla vittoria finale.

Il pilota francese ha lottato per buona parte della giornata con Robby Gordon, suo diretto rivale, in un continuo scambio di posizioni che si è concluso solo nelle fasi finali, quando l’americano si è reso protagonista di un errore danneggiando la parte anteriore sinistra della sua Hummer. Peterhansel si è però visto scippare il successo parziale da parte di un bravissimo Roma, che sulla Mini gemella ha recuperato lo svantaggio tagliando il traguardo con appena 21″ di vantaggio sul transalpino.

Gordon ha invece chiuso soltanto 4° a 14 minuti di ritardo, superato pure da Giniel De Villiers. Lo yankee si è visto pure soffiare la piazza d’onore in graduatoria, a 19:51 da Peterhansel, mentre Roma è a 19:05.

Il corridore statunitense, per giunta, rischia pure esclusione dalla gara. I commissari hanno infatti pubblicato il seguente comunicato: “Dopo l’arrivo della nona tappa (quella di ieri, ndr), è stata rilevata una non conformità tecnica del veicolo numero 303. Il colleggio dei commissari ha deciso di escludere l’equipaggio 303. Il pilota ha fatto appello alla decisione”.

Il verdetto rimane quindi in sospeso, e “il veicolo numero 303 continuerà la corsa”.

Tra le moto Joan Barrera Bort (Huvsquarna) ha avuto la meglio su Marc Coma e Cyril Despres. l francese ha recuperato 7 secondi sul diretto rivale, leader della generale, che continua a comandare con 21 secondi di vantaggio. Ancora una buona prestazione per Alessandro Botturi, undicesimo, che si conferma decimo con un ritardo superiore alle due ore. Tomas Maffei è andato imporsi nei confronti dei fratelli Patronelli fra i quad. Al kazako Artur Ardavichus la copertina odierna per i camion.

Domani la carovana della Dakar uscirà dal Cile: il traguardo è ad Arequipa, in Perù, dopo 478 chilometri cronometrati e 120 di trasferimento.

Classifica generale

01. Peterhansel/Cottret – Mini
02. Roma/Perin – Mini – +19:05
03. Gordon/Campbell – Hummer – +19.51
04. De Villiers/von Zitzewitz – Toyota – +1:01:33
05. Novitskiy/Schulz – Mini – +2:00:55
06. Sousa/Garcin – Great Wall – +2:27:53
07. Alvarez/Graue – Toyota – +3:24:58
08. Ten Brinke/Baumel – Mitsubishi – +3:58:22
09. van Loon/Scholtalbers – Mitusbishi – +3:59:31
10. Leal Dos Santos/Fiuza – Mini – +4:29:15

Luca Piana


Stop&Go Communcation

È Nani Roma a conquistare la decima tappa della Dakar (da Iquique ad Arica, l’ultima tutta in territorio cileno), nella […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/mixage-110112-01.jpg Dakar, Day 10: Roma batte Peterhansel di 21 secondi, arretra Gordon